menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Jesi: ubriaco aggredisce carabinieri al pronto soccorso, arrestato

L'uomo era stato fermato in centro mentre infastidiva i passanti e urlava disturbando la quiete pubblica. Arrivato in ospedale ha dato in escandescenze e ha preso a pugni e calci i militari

Alle 21 e 30 di ieri i Carabinieri di Jesi sono intervenuti al centro storico perché un uomo – vecchia conoscenza delle forze dell’ordine – in evidente stato di ebbrezza alcolica, infastidiva i passanti e urlava disturbando la quiete pubblica.
Portato presso il Pronto Soccorso per accertamenti, l’uomo, in forte stato di agitazione, ha cercato di fuggire dall’ospedale colpendo ripetutamente i militari con calci e pugni, riuscendo a ferirne uno.

Immobilizzato, è stato arrestato dai carabinieri ai sensi dell’articolo 337 del Codice Penale. Questa mattina si è svolto a Jesi il processo, con il quale è stata stabilita per D.M. la custodia cautelare in carcere, soprattutto in relazione ai numerosi precedenti “vantati” dall’arrestato.

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Jesi hanno sottolineato “la grande collaborazione dei cittadini nel segnalare persone sospette o moleste”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento