Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Osimo: aggredisce agente alla mensa dei poveri, arrestato

L'uomo, già segnalato dai servizi comunali per il comportamento tenuto nell'ambito dei centri di accoglienza, ha dato in escandescenza e ha creato scompiglio tra i commensali e i volontari

Gli agenti del Commissariato di Osimo hanno tratto in arresto Z.F. cittadino albanese 51enne, perché ritenuto responsabile dei reati di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate, rifiuto di generalità e violazioni degli obblighi inerenti il soggiorno.

L’uomo, già segnalato dai servizi comunali per il comportamento tenuto nell’ambito dei centri di accoglienza del Comune di Osimo, nel corso dell’identificazione effettuata dagli agenti della Squadra Anticrimine presso la mensa gratuita del quartiere San Marco, ha dato in escandescenza e si è scagliato contro i poliziotti, creando scompiglio tra i commensali presenti e il personale di servizio volontario.

L’uomo ha colpito un agente, provocandogli delle contusioni giudicate guaribili in 3 giorni dai sanitari del Pronto Soccorso di Osimo. Il 51enne è stato dichiarato in arresto, convalidato oggi dal Giudice del Tribunale di Ancona, che lo ha condannato a 6 mesi di reclusione.

Il Dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Osimo, dr.ssa Mariella Pangrazi ha disposto inoltre che siano avviate le pratiche per la proposta dell’espulsione dal territorio nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osimo: aggredisce agente alla mensa dei poveri, arrestato

AnconaToday è in caricamento