Afa, dopo i malori ecco la prima vittima

Ha chiesto aiuto ma nonostante la velocità dei soccorsi non è stato possibile fare nulla. La vittima aveva 69 anni e soffriva di problemi respiratori

Ha chiesto aiuto al 118 perché non si sentiva affatto bene ma quando i sanitario sono arrivati sul posto, nessuno ha risposto al citofono. L'allarme è scattato attorno alle 8.15 in via Giordano Bruno. Sono intervenuti sul posto i vigili del fuoco e una pattuglia delle volanti ed è toccato ai primi aprire la porta che era chiusa dall'interno.

Una volta entrati la donna è stata trovata morta. In seguito contattato il medico curante si apprendeva che la donna soffriva da tempo di problemi respiratori e certificava la morte per cause naturali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento