Cronaca

Aerdorica, Cgil Marche: «Sulla mobilità ok a nuova intesa se migliorativa»

La segretaria regionale di Filt-Cgil, Valeria Talevi, chiede alla Regione come intenda comportarsi nei confronti dei 73 lavoratori della societàdi cui 21 in procedura di mobilità

Su Aerdorica, societa' di gestione dell'aeroporto di Falconara, la Cgil si dice disponibile ad un nuovo accordo purchè sia migliorativo. La segretaria regionale di Filt-Cgil, Valeria Talevi, chiede alla Regione come intenda comportarsi nei confronti dei 73 lavoratori della società di cui 21 in procedura di mobilità. La sindacalista ricorda che l'intesa siglata nell'aprile del 2020 con la vecchia amministrazione regionale prevede che dei 21 lavoratori in mobilità, tre siano assunti alla Svim, otto esternalizzati alla società Italpol e due esternalizzati all'impresa di pulizia.

«Se oggi la Regione ritiene che l'accordo sia disatteso nei fatti- sottolinea Talevi in una nota- nel confronto futuro se ne puo' pensare un altro che sia migliorativo rispetto alle esternalizzazioni e ai licenziamenti con politiche volte all'utilizzo di ammortizzatori sociali, di riqualificazione delle professioni e incentivi all'esodo, già contemplati dall'accordo. Il tutto per superare la fase difficile post pandemica ed essere così in grado di sostenere il nuovo futuro legato all'e-commerce e alle rotte previste dalla gara indetta dalla Regione».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aerdorica, Cgil Marche: «Sulla mobilità ok a nuova intesa se migliorativa»

AnconaToday è in caricamento