Cronaca

Aeroitalia, che pasticcio! Interrotti i voli da Ancona verso Bucarest, Vienna, Barcellona: "Pronti a risarcire"

Aeroitalia ha comunicato l'intenzione di interrompere i collegamenti internazionali con Barcellona, Bucarest e Vienna. I motivi e le reazioni

ANCONA - Dal 13 novembre stop ai voli da Ancona verso Bucarest, Vienna e Barcellona. Ad affermarlo è Aeroitalia che ha comunicato l'intenzione di interrompere i collegamenti internazionali con le tre città: "Aeroitalia è spiacente di informare che a causa del mancato adempimento degli impegni da parte di ATIM, società della Regione Marche, si vede costretta ad interrompere i voli da Ancona verso Bucarest, Vienna e Barcellona a partire dal 13 novembre 2023. Aeroitalia provvederà a rimborsare immediatamente i passeggeri per le suddette rotte. Rimangono al momento garantiti i voli in continuità territoriale da Ancona verso Roma, Napoli e Milano Linate a cui Aeroitalia rinuncerà, a far data dal 1 ottobre 2024, nei tempi e nei modi previsti dal contratto relativo al bando di continuità territoriale. 

La replica

"ATIM ed Ancona International Airport  si legge in una nota - prendono atto della decisione unilaterale della compagnia aerea Aeroitalia di interrompere dal prossimo 13 Novembre i collegamenti internazionali per Barcellona, Bucarest e Vienna. I voli in questione hanno registrato tra l’altro ottimi riempimenti fin dalla loro attivazione lo scorso 01 ottobre. Le relazionali tra ATIM ed Aeroitalia avevano l’obiettivo di promuovere la regione Marche su alcuni mercati nazionali ed internazionali coerentemente agli sviluppi delle direttrici di traffico implementate dall’aeroporto di Ancona. Tuttavia le negoziazioni tra ATIM ed Aeroitalia non sono giunte ad una conclusione positiva pur avendo ATIM presentato delle proposte in linea con la normativa vigente in termini di promozione e di comunicazione del territorio.  

"I voli di continuità territoriale per Roma, Milano Linate e Napoli non sono in discussione in quanto regolati da una gara nazionale e da un regolamento Enac. Cogliamo l’occasione per comunicare che sono in corso trattative con primarie compagnie aeree internazionali per garantire collegamenti da/per importanti mercati europei tra cui Spagna e Grecia. Al contempo esprimiamo la nostra soddisfazione per il grande lavoro di sistema che ha portato alla firma proprio in questi giorni di un protocollo d’intesa tra ATIM e Ryanair per la promozione del territorio marchigiano. Tale attività segue i grandi sforzi dell’aeroporto di Ancona che ha altresì siglato una lettera di intenti con il vettore irlandese per implementare nuove rotte internazionali nei prossimi 5 anni. Le prime destinazioni per il 2024 saranno annunciate congiuntamente il prossimo mese di novembre. Questo accordo con la più grande compagnia aerea europea permetterà un grande sviluppo turistico da/per la regione Marche ed un importante riposizionamento strategico dell’aeroporto di Ancona".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroitalia, che pasticcio! Interrotti i voli da Ancona verso Bucarest, Vienna, Barcellona: "Pronti a risarcire"
AnconaToday è in caricamento