Cronaca

Aerdorica, mercoledì assemblea e poi referendum su piano personale

«È un accordo poco piu' che sufficiente- spiega il segretario della Fit-Cisl Marche Roberto Ascani- ma e' l'unica strada percorribile per evitare il fallimento»

Verrà svolta oggi l'assemblea dei lavoratori di Aerdorica e poi, salvo ripensamenti, si terra' il referendum sul Piano di riorganizzazione del personale proposto dalla societa' di gestione dell'aeroporto di Falconara. La proposta prevede cassa integrazione per i circa 100 dipendenti dello scalo, dal 20% al 50% a seconda del settore di competenza, la soppressione della 14esima ed altre indennita'. Per un risparmio complessivo di 1,3 milioni di euro. A dare la notizia l'Agenzia Dire.

«È un accordo poco piu' che sufficiente- spiega il segretario della Fit-Cisl Marche Roberto Ascani- ma e' l'unica strada percorribile per evitare il fallimento. Vediamo come si esprimeranno i lavoratori col referendum. Le operazioni di voto probabilmente inizieranno domani dopo l'assemblea ma si concluderanno giovedi' dato che domani molti dipendenti saranno in servizio al momento del voto».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aerdorica, mercoledì assemblea e poi referendum su piano personale

AnconaToday è in caricamento