Aedorica, i lavoratori vogliono la clausola sociale nel bando di vendita delle quote

Soddisfazione al tavolo di Palazzo Raffaello per fare il punto sul salvataggio della società di gestione dell'aeroporto Raffaello Sanzio

uno dei padiglioni dell'aeroporto Sanzio

Il governatore Ceriscioli e la vice Casini da una parte, i sindacati dei lavoratori di Aerdorica dall'altra. Oggi (lunedì 7 agosto) a Palazzo Raffaello per fare il punto sulla situazione di salvataggio della società di gestione dell'aeroporto Raffaello Sanzio. Incontro chiesto dai lavoratori alla luce dell'approvazione dei criteri del bando per la cessione, bando che sarà emesso da Aerdorica e che è considerato come un importante strumento per il salvataggio della società.

In attesa del via libera dell'Unione europea per il finanziamento globale di 20 milioni, la Regione ha ribadito il suo impegno a mettere in atto tutte le azioni possibili per il salvataggio e per il rilancio dell'aeroporto. Ceriscioli ha sottolineato, tra l’altro, l'importanza del contratto di solidarietà che i lavoratori e le rappresentanze sindacali hanno sottoscritto e i sindacati, da parte loro, hanno espresso soddisfazione per il clima costruttivo che si è instaurato con l'amministratore unico della società e hanno ribadito l'importanza dell'inserimento della clausola sociale all'interno del bando.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento