rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Quartiere Adriatico

Vaga per il quartiere ubriaca: «Ho scoperto la verità su mio marito, per questo ho bevuto»

La donna in preda ai fumi dell'alcol ha attirato l'attenzione dei residenti. Sul posto i carabinieri e la Croce Gialla di Ancona

ANCONA - Vagava per il quartiere Adriatico completamente ubriaca. Il comportamento della donna e le sue grida hanno attirato l'attenzione di alcuni residenti del posto. Così, pensando al peggio, è scattato l'allarme. Sul posto sono intervenuti i volontari della Croce Gialla di Ancona. La donna ha raccontato ai militi arrivati sul posto quanto accaduto poco prima: «Ho scoperto che mio marito è omosessuale». Per la fine della relazione, a quanto raccontato da lei stessa, si sarebbe buttata sulla bottiglia finendo in quello stato. Per calmarla è dovuta intervenire anche una pattuglia dei carabineri. 

Altro intervento ieri in via Isonzo dove le grida di aiuto di un'anziana hanno attirato l'attenzione di alcuni vicini di casa che hanno chiamato il Nue 112. Quando i soccorritori della Gialla sono arrivati e hanno suonato al campanello ad aprire c'era la badante della donna. Quest'ultima, molto stupita di vederli, li ha accompagnati in camera della donna. L'anziana, malata di una grave demenza senile, aveva iniziato a gridare quando l'assistente aveva aperto le finestre per far arieggiare. Alla fine tutto si è risolto per il meglio e non è servito il trasporto in ospedale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaga per il quartiere ubriaca: «Ho scoperto la verità su mio marito, per questo ho bevuto»

AnconaToday è in caricamento