Cronaca

Senigallia: grandi autori incontrano piccoli lettori all’antonelliana

I bambini della scuola dell'obbligo potranno conoscere da vicino alcuni tra i migliori autori e illustratori di libri per ragazzi partecipando al progetto "Adotta l'Autore", presso la Biblioteca Comunale "Antonelliana"

I bambini della scuola dell’obbligo potranno conoscere da vicino alcuni tra i migliori autori e illustratori di libri per ragazzi partecipando al progetto “Adotta l’Autore”, serie di incontri che avranno luogo presso la Biblioteca Comunale “Antonelliana” nell’ambito del POFT (Piano dell’Offerta Formativa Territoriale) senigalliese.

Dopo l’anteprima svoltosi alla Rotonda a Mare domenica scorsa, 6 maggio, con la presenza dell’artista Gek Tessaro, gli incontri in biblioteca saranno così articolati:

Venerdi 11 maggio (ore 10): Antonio Ferrara (Scuole secondarie di 1° grado)
Sabato 12 maggio (ore 10): Mino Milani (Scuole secondarie di 1° grado)
Giovedì 17 maggio (ore 10): Alfredo Stoppa (Scuole primarie)
Giovedì 24 maggio (ore 9): Stefano Bordiglioni (Scuole primarie)
Giovedì 24 maggio (ore 17): Guido Quarzo (Scuole primarie)
Martedì 29 maggio (ore 8,45): Anne Fine (Scuole secondarie di 1° grado)

Forniamo qui di seguito alcune note biografiche sugli autori protagonisti degli incontri.

Gek Tessaro, maestro d’arte, è autore e illustratore di libri per bambini. “Enfant terrible” dalla matita svelta e talentuosa, crescendo ha impregnato di divertita insubordinazione anche il suo lavoro di autore. Dal suo interesse per “il disegnare parlato, il disegno che racconta”, nasce “il teatro disegnato”. Numerose le sue pubblicazioni con le editrici Artebambini, Lapis e Panini.

Antonio Ferrara, ha compiuto studi artistici e ha lavorato per sette anni presso una comunità alloggio per minori, dove ha imparato a frequentare i sogni dei bambini. Se gli chiedete perché scrive racconti per bambini, vi risponderà: “per risarcirli”.
Tiene laboratori di illustrazione e scrittura creativa per ragazzi e per adulti presso scuole, biblioteche, librerie, associazioni culturali e case circondariali. È autore e illustratore di numerosi libri per ragazzi pubblicati dalle maggiori case editrici del settore.

Mino Milani ha cresciuto più di una generazione di giovani lettori con i suoi romanzi d’avventura e quelli legati al ciclo arturiano. Giornalista, appassionato di storia, ha iniziato a lavorare al Corriere dei piccoli, periodico del quale divenne uno dei più importanti e apprezzati redattori e al quale collaborò fino al 1977. Ha scritto saggi e biografie ed ha ottenuto parecchi premi per la sua attività letteraria. È considerato uno dei migliori scrittori contemporanei di libri per ragazzi.

Alfredo Stoppa inizia la propria attività come libraio. Nel 1988 dà vita alle edizioni “C’era una volta”, casa editrice specializzata nella pubblicazione di libri illustrati. Anche in veste di autore, Alfredo Stoppa ha ottenuto numerosi riconoscimenti: il premio Alpi Apuane nel 2000 per il suo primo libro “Il paese della nebbia e il paese del vento”, illustrato da Luisa Tomasetig, e la segnalazione internazionale The White Ravens nel 2002 a “Di tanto in tanto tondo tondo” illustrato da Alessandra Cimatoribus. Alfredo Stoppa tiene corsi in tutta Italia, per insegnanti, bibliotecari, librai, studenti universitari e pediatri.

Stefano Bordiglioni, insegnante e narratore, da qualche anno fa la spola fra la realtà quotidiana e il parco giochi della sua fantasia, luogo rumoroso e colorato dal quale riporta sempre indietro qualche storia bizzarra e divertente. Laureato in pedagogia all’Università di Bologna con una tesi sperimentale sulla creatività infantile, insegna in una scuola elementare e scrivere (canzoni, poesie, storie) è per lui da sempre un gratificante passatempo.

Guido Quarzo, scrittore di romanzi, racconti e poesia per l’infanzia, ha lavorato per molti anni nella scuola elementare, sia come insegnante sia come formatore. Si è occupato in modo particolare di teatro per ragazzi, scrivendo testi, organizzando laboratori e spettacoli, e impegnandosi nell'insegnamento della scrittura creativa.

Anne Fine è tra le più famose scrittrici inglesi. Ha alle spalle una lunga esperienza di insegnamento e ha cominciato a scrivere quasi per caso, grazie alla pubblicità di un premio letterario sul Guardian. Da allora ha pubblicato numerosi romanzi per ragazzi e per adulti, ottenendo i maggiori riconoscimenti dalla critica e dal pubblico.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: grandi autori incontrano piccoli lettori all’antonelliana

AnconaToday è in caricamento