Cronaca

Addio a Paolo Orlandini: il comandante Millo si è spento a 97 anni

L'ex partigiano guidò più brigate, partecipando alla Liberazione di Osimo e Ancona. Il suo nome è presente nella Biblioteca internazionale della Resistenza

Paolino Orlandini

Si è spento a 97 anni Paolino Orlandini detto Paolo, tra i protagonisti della lotta contro l’occupazione antifascista. La città piange la morte dell'ex partigiano Comandante "Millo" (il suo nome di battaglia). Da giovanissimo guidò più brigate, partecipando alla Liberazione di Osimo e Ancona, medaglia d'argento al valor militare e insignito da poco dell'attestato di civica benemerenza del Comune di Ancona. Il suo nome è presente nella Biblioteca internazionale della Resistenza. 

Tra i ricordi commossi quello del consigliere comunale Gianluca Quacquarini che scrive: «Ho avuto modo di intrecciare parecchi anni della mia vita con lui. Quando ho avuto l'onore di essere Segretario della Sezione Vallemiano Borgo Rodi dei Democratici di Sinistra lui era il tesoriere ma ovviamente era molto di più di un semplice incarico: Paolo ne era il motore, la memoria storica con i suoi tanti racconti del suo impegno per liberare l'Italia, era un faro per tutti e soprattutto per noi giovani.  Grazie di tutto Paolo, per aver contribuito a liberare l'Italia, per tutto quello che sei stato dopo e per averci tramandato tanti insegnamenti.  Mi unisco nel ricordo ai suoi cari, all’Anpi Sezione di Ancona “Gino Tommasi”, all’Anpi Comitato Provinciale Ancona, all’Anpi Marche e a tutti gli antifascisti che hanno trovato in lui un esempio e una bussola morale». Il Pd Ancona scrive sui social: «Punto di riferimento cittadino, soprattutto nel suo quartiere di Vallemiano, dove per tanti anni ha offerto un prezioso contributo di idee e di impegno politico. 
Colonna dell'ANPI e testimone di una memoria senza tempo, che non ha mai lesinato di trasmettere alle nuove generazioni. 
Tutto il Partito Democratico di Ancona piange la scomparsa di un uomo forte e generoso, un simbolo di libertà e impegno civile: un pilastro della nostra comunità. Ci mancheranno il suo meraviglioso sorriso, la sua straordinaria energia, il suo impegno e la sua capacità di visione, ricca di valori e lungimiranza. Nel suo ricordo ci stringiamo attorno alla famiglia e ai suoi cari in un forte e commosso abbraccio di cordoglio». I funerali si terranno martedì 1 giugno alle 10 nella sala del commiato del cimitero di Tavernelle. La camera ardente, allestita nella casa funeraria Tabossi, sarà aperta lunedì 31 maggio dalle 9 alle 19. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Paolo Orlandini: il comandante Millo si è spento a 97 anni

AnconaToday è in caricamento