In vacanza nel Salento distrugge l'acquasantiera, anconetano nei guai

Denunciato un 19enne di Ancona che, lo scorso 2 agosto, ha vandalizzato la fonte battesimale della chiesetta di Baia Verde

Il 19enne anconetano finito nei guai

GALLIPOLI –  Atti vandalici sulla fonte battesimale: nei guai un 19enne di Ancona, individuato dalla polizia. In vacanza a Gallipoli, il ragazzo ha mandato in frantumi la fonte battesimale della chiesetta all’aperto di Baia Verde, intitolata alla Beata Vergine Maria Regina, distruggendola completamente. Gli agenti del commissariato di Gallipoli sono risaliti alla sua identità e lo hanno deferito per il reato di danneggiamento.

Tutto è cominciato all’alba del 2 agosto scorso, nella località a sud di Gallipoli, quando un gruppo di giovanissimi vacanzieri provenienti dalla provincia di Ancona, dopo aver trascorso la notte in discoteca, hanno indossato il costume con l’intento di andare al mare e fare un bagno alle prime ore della mattina. Prima di arrivare in spiaggia, però, uno dei ragazzi della comitiva, passando dalla chiesetta, ha pensato di entrare nel piccolo luogo di culto e, dopo aver tentato di buttare giù l’altare, ma senza riuscirvi, ha demolito l’acquasantiera, rompendola in tanti pezzi con il solo scopo di compiere un atto goliardico alla presenza degli altri amici che lo riprendevano con il cellulare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CONTINUA A LEGGERE SU LECCEPRIMA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

  • Va a votare, viene presa a calci e pugni da uno sconosciuto: choc al seggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento