Sicurezza mare: accordo tra Guardia Costiera Ancona e Regione

E' stato rinnovato questa mattina nella sede della Capitaneria di Porto di Ancona, per la sicurezza e tutela dell'ambiente

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

E’ stato rinnovato nella mattinata odierna, presso la sede della Capitaneria di porto di Ancona, l’importante Accordo di Programma tra la Direzione Marittima di Ancona e la Regione Marche  per l’impiego delle unità navali, dislocate lungo i 166 Km. del litorale marchigiano, assegnate ai vari Comandi della Guardia Costiera Regionale. L’Accordo è stato sottoscritto dall’Ammiraglio Giovanni Pettorino, Direttore Marittimo delle Marche e Comandante del porto di Ancona e dal  Dott. Roberto Oreficini Rosi, Direttore della Protezione Civile Regionale.

“Con il rinnovo  dell’accordo, siglato  oggi, si rafforza la proficua e sinergica collaborazione instaurata da tempo tra l’Amministrazione Marittima e la Regione Marche per un servizio di assistenza in mare e di tutela ambientale,  a favore dell’utenza,  sempre  più efficiente, puntuale e adeguato ai tempi “ ha dichiarato l’Ammiraglio Pettorino.

“Con questo accordo programmatico si consente alla Regione Marche e alla Guardia Costiera di instaurare una più concreta collaborazione a favore della collettività che ogni giorno usufruisce del nostro mare”, ha commentato il dott. Oreficini.
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento