Falconara: si accoltella al petto per evitare lo sfratto, muore 63enne

Il gesto estremo dell'uomo - inizialmente si era pensato ad un'aggressione - è stato messo in atto quando alla porta si è presentato l'ufficiale giudiziario

Questa mattina, in una abitazione vicino al cimitero di Castelferretti, un uomo si è accoltellato ripetutamente al petto nel tentativo di evitare lo sfratto. Si tratta di Antonio Ferrarelli, 63enne. Il gesto estremo dell’uomo – inizialmente si era pensato ad un’aggressione – è stato messo in atto quando alla porta si è presentato l’ufficiale giudiziario.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Tenenza di Falconara, insieme al personale sanitario del 118. L'uomo, a causa delle ferite è andato in arresto cardiaco. Rianimato sul posto, è stato trasportato d'urgenza presso l'ospedale di Ancona, dove purtroppo è morto verso mezzogiorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento