Falconara: da sabato “scade” il divieto annuale per i cani in spiaggia

A partire da sabato 15 settembre e fino al 15 maggio 2013 sarà di nuovo consentito l'accesso ai cani lungo il litorale di Falconara, con le stesse prescrizioni valide in tutta la città

Dal 2009, a seguito delle richieste del sindaco di Falconara Goffredo Brandoni e dell’assessore all’Ambiente Matteo Astolfi, l’Autorità portuale ha riammesso i cani lungo il litorale cittadino dal 15 settembre al 15 maggio di ogni anno.

Il presidente dell’Authority di Ancona Luciano Canepa, con un provvedimento siglato il 16 settembre 2009, ha modificato infatti l’ordinanza n° 7/2002 (datata 10/05/2002) che vietava “per tutto l’anno solare, di condurre cani o altri animali anche se provvisti di museruola e guinzaglio nel litorale di Falconara Marittima”.
La nuova ordinanza (la n° 12/2009), dunque, autorizza l’accesso nell’arenile dei cani dal 15 settembre al 15 maggio di ogni anno.

L’accesso di cani, ricorda sempre il Comune di Falconara, è subordinato all’utilizzo del guinzaglio (non superiore a 1,5 metri) e della museruola (rigida o morbida da applicare al cane in caso di rischio per l’incolumità di persone e animali, o su richiesta delle autorità competenti). Inoltre i conduttori hanno l’obbligo di raccogliere le feci e dovranno dotarsi di strumenti idonei alla raccolta delle stesse.
Tali prescrizioni sono le stesse che regolamentano la conduzione di cani in tutta la città.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento