Ancona: anticipata l'accensione del riscaldamento, termosifoni accesi da oggi

Il vicesindaco Pierpaolo Sediari ha firmato un'ordinanza che permette di anticipare già alla data odierna la messa in funzione degli impianti di riscaldamento, dato l'abbassamento delle temperature di queste ore

Da  oggi, nel Comune di Ancona, si possono accendere i termosifoni.  Il vicesindaco  Pierpaolo Sediari ha firmato un'ordinanza che permette di anticipare  già alla data odierna  la messa in funzione degli impianti di riscaldamento, dato l'abbassamento delle temperature di queste ore. La richiesta era stata sollevata dall'assessore alla Pubblica istruzione Tiziana Borini in giunta stamane, per non lasciare al freddo i bambini nelle scuole.

E' stato poi deciso di estendere anche a case e uffici- in sostanza a tutti i soggetti  pubblici e privati-  la possibilità di mettere in funzione gli impianti.   La durata  di accensione giornaliera consentita fino al 31 ottobre non deve superare la metà di quella consentita dal primo novembre, che è di 12 ore.   

Decisioni analoghe sono state prese anche dai sindaci di Jesi e Falconara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento