Controlli anti abusivi sulla spiaggia, bloccate tre persone e serie di sequestri

Fingendosi bagnanti, gli Agenti in borghese della Municipale hanno così individuato alcuni soggetti che vendevano abusivamente diversi indumenti sulla spiaggia

Le moto d'acqua della Polizia impegnate nei controlli

E’ scattato stamattina un maxi controllo del litorale dorico fortemente voluto dal Questore di Ancona Oreste Capocasa. Agenti del Comando Polizia Municipale e della Questura di Ancona hanno setacciato il litorale con assoluta sinergia al fine di contrastare l’abusivismo commerciale sulle spiagge. Fingendosi bagnanti, gli agenti in borghese della Municipale hanno individuato alcune persone che vendevano abusivamente nella spiaggia di Portonovo magliette da uomo e donna, vestiti, foulard, lenzuola, copri letti e asciugamani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel contempo i poliziotti hanno monitorato la zona circostante pronti ad intervenire e chiudere ogni possibile via di fuga a bordo delle moto d’acqua e delle Volanti. E così nella rete dei controlli sono finiti un bengalese di 36 anni e due senegalesi di 44 e 54 anni, tutti residenti ad Ancona, per i quali è scattato il sequestro della merce ai fini della confisca e le conseguenti sanzioni amministrative per la vendita abusiva, multe per un importo complessivo di 15mila euro. I servizi di prevenzione antiabusivismo congiunti con la Polizia Municipale continueranno per tutta l’estate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • Coppia scatenata, sesso in pubblico: i passanti riprendono tutto col cellulare

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento