Controlli anti abusivi sulla spiaggia, bloccate tre persone e serie di sequestri

Fingendosi bagnanti, gli Agenti in borghese della Municipale hanno così individuato alcuni soggetti che vendevano abusivamente diversi indumenti sulla spiaggia

Le moto d'acqua della Polizia impegnate nei controlli

E’ scattato stamattina un maxi controllo del litorale dorico fortemente voluto dal Questore di Ancona Oreste Capocasa. Agenti del Comando Polizia Municipale e della Questura di Ancona hanno setacciato il litorale con assoluta sinergia al fine di contrastare l’abusivismo commerciale sulle spiagge. Fingendosi bagnanti, gli agenti in borghese della Municipale hanno individuato alcune persone che vendevano abusivamente nella spiaggia di Portonovo magliette da uomo e donna, vestiti, foulard, lenzuola, copri letti e asciugamani.

Nel contempo i poliziotti hanno monitorato la zona circostante pronti ad intervenire e chiudere ogni possibile via di fuga a bordo delle moto d’acqua e delle Volanti. E così nella rete dei controlli sono finiti un bengalese di 36 anni e due senegalesi di 44 e 54 anni, tutti residenti ad Ancona, per i quali è scattato il sequestro della merce ai fini della confisca e le conseguenti sanzioni amministrative per la vendita abusiva, multe per un importo complessivo di 15mila euro. I servizi di prevenzione antiabusivismo congiunti con la Polizia Municipale continueranno per tutta l’estate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento