rotate-mobile
Cronaca

All’Abbadia di Fiastra l’ultimo saluto dei Fratelli Contadini a don Peppe

L’appuntamento è per venerdì 31 luglio alle 18.30 all’Abbadia di Fiastra. La funzione sarà celebrata dal Vescovo di Macerata

MACERATA - Lo scorso aprile, ancora in lockdown, nessuno aveva avuto dare l’ultimo saluto a don Peppe Branchesi, storico Consigliere Ecclesiastico regionale della Coldiretti e parroco di Santa Maria in Selva a Treia. Ora ce ne sarà la possibilità grazie a Coldiretti Macerata che ha organizzato una messa in ricordo dell’indimenticato sacerdote. L’appuntamento è per venerdì 31 luglio alle 18.30 all’Abbadia di Fiastra. La funzione sarà celebrata dal Monsignor Nazzareno Marconi, Vescovo di Macerata.

All’interno dell’Abbadia sarà regolamentato con tutte le precauzioni previste per il distanziamento sociale, l’uso di mascherine e gel disinfettanti per le mani. Don Peppe è una delle vittime illustri del Covid-19. Trovato positivo a metà marzo era rimasto ricoverato per circa un mese a Civitanova. Una notizia che aveva addolorato tutta la comunità spirituale dei “Fratelli coltivatori diretti” come amava chiamare lui gli agricoltori. Don Peppe, come tutti lo chiamavano, aveva iniziato come Consigliere Ecclesiastico di Macerata negli anni '70. Nei primi anni '90 era passato all'incarico regionale, condotto per oltre 20 anni prima di passare il testimone a don Amedeo Matalucci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All’Abbadia di Fiastra l’ultimo saluto dei Fratelli Contadini a don Peppe

AnconaToday è in caricamento