Dopo il lockdown arriva l'appello dello Iom: “Il 5x1000 per sostenere 300 malati oncologici”

Appello agli anconetani e ai marchigiani affinché sostengano la lotta della Onlus con il 5x1000

La locandina del 5x1000 allo Iom

“Anche quest’anno per lo Iiom Ancona Onlus conoscere il risultato della campagna 5x1000 è stato sorprendente: nel 2018 oltre mille persone hanno scelto di sostenere la nostra mission. Grazie alle vostre firme oltre 30mila euro potranno essere investiti in nuovi progetti, nella formazione di nuovi volontari, nel continuo aggiornamento della nostra equipe specialistica e, soprattutto, serviranno a dare continuità alle attività di assistenza domiciliare ai malati oncologici e alle loro famiglie permettendoci di migliorare la peculiarità dei nostri servizi". Lo dice lo Iom (Istituto Oncologico Marchigiano) in una nota con cui si appella agli anconetani e ai marchigiani affinchè sostengano la lotta della onlus con il 5x1000.

"In un momento così difficile, causato dall’emergenza Covid, i divieti e le restrizioni ci hanno costretto ad annullare tutti gli eventi da sempre finalizzati alla raccolta fondi e la firma di ognuno di voi, ora più che mai, è di fondamentale importanza. Scegliere di devolvere il 5x1000 allo Iom Ancona Onlus significa garantire una migliore qualità della vita ad oltre 300 malati oncologici ogni anno". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento