Via Vallemiano, 53enne trovato morto davanti casa: chiesta l'autopsia

Il medico legale avrebbe espresso dei dubbi sulla compatibilità della ferita con il pavimento su cui è stato trovato il corpo. E così il pm ha chiesto l'autopsia sul corpo della vittima per fugare ogni dubbio

La Croce Gialla di Ancona

Esce di casa, muore e viene trovato con una ferita alla testa. E’ quanto accaduto stamattina in via Vallemiano quando alcuni residenti hanno scoperto il vicino di casa riverso a terra sul pianerottolo. Si tratta di un anconetano di 53 anni. Sul posto, oltre alla Croce Gialla di Ancona, anche la Polizia per investigare sul caso sospetto. Sì, perché ci sono ancora dei dubbi su quanto sia accaduto. Apparentemente l’uomo avrebbe avuto un semplice malore e poi sarebbe franato a terra procurandosi la lesione al capo.

Tuttavia la Procura di Ancona dopo che il medico legale avrebbe espresso dei dubbi sulla compatibilità della ferita e il pavimento su cui è stato trovato il corpo. E così il pm ha chiesto l’autopsia sul corpo del 53enne per escludere qualsiasi altra ipotesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, altri 2 tamponi positivi: salgono a 3 i casi nelle Marche

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

  • La malattia ha spento il sorriso di Carlo Termentini, lutto nell’imprenditoria

Torna su
AnconaToday è in caricamento