Jesi: derubano un negozio di vestiti, in manette tre uomini

Sono stati arrestati tre uomini in flagranza di reato, mentre tentavano di svaligiare un esercizio commerciale di Maiolati Spontini. I Carabinieri della Compagnia di Jesi li hanno però colti sul fatto

Questa notte, intorno alle 05:30 circa, i Carabinieri della Compagnia di Jesi, in collaborazione con i colleghi di Fabriano, hanno arrestato tre stranieri, autori di un furto presso l’esercizio commerciale “Alberto Dress Shop", di Moie di Maiolati Spontini. Gli arrestati sono: M. Z. , nato in Slovenia, 30 anni, incensurato, S. K., nato in Bosnia, 27 anni, pregiudicato per reati contro il patrimonio e P L., nato in Serbia, pregiudicato per reati contro il patrimonio.

I militari di Moie e di Cupramontana hanno intercettato un furgone di colore bianco, con cui i malviventi si erano dati alla fuga dopo il furto. I tre arrestati hanno poi abbandonato il mezzo e sono fuggiti a piedi tra le campagne, ma sono stati nuovamente intercettati dai militari dell’Aliquota Radiomobile di Jesi a Castelbellino, in via Trieste, e arrestati.

Il furgone è risultato poi rubato ed è tuttora sottoposto a sequestro. La refurtiva, del valore di 25.000 euro circa, è stata riconsegnata al legittimo proprietario. Gli arrestati verranno processati per direttissima domani mattina, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Ancona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

Torna su
AnconaToday è in caricamento