Cronaca

Botti di Capodanno, 3 feriti lievi in tutta la provincia

Tre feriti lievi in tutta la provincia, a Fabriano, Senigallia e Filottrano. Nottata abbastanza tranquilla per le forze dell'ordine che hanno fermato un uomo sotto effetto dell'alcool

Botti di Capodanno. Tre feriti lievi in tutta la provincia. Il primo è un uomo di Senigallia che si è trovato troppo vicino ad un petardo quando questo è esploso, ferendolo ad una mano. Poi la corsa all’ospedale, dove i medici del pronto soccorso hanno riscontrato delle ustioni, lo hanno curato per poi dimetterlo con 10 giorni di prognosi. A Fabriano invece un uomo è rimasto leggermente ferito ad una mano dopo aver acceso la miccia di un fuoco pirotecnico. Se la caverà in 3 giorni. Vittima dei fuochi d'artificio anche una ragazza a Filottrano, arrivata anche lei all’ospedale più vicino, dove i camici bianchi sono intervenuto con una veloce medicazione e nulla di più.

Dunque solo 3 feriti lievi in tutta la provincia e nottata abbastanza tranquilla per le forze di polizia impegnate nel pattugliamento del territorio. Solo ad Ancona, in tarda nottata, gli agenti delle volanti hanno dovuto fermare e identificare un cittadino romeno che, visibilmente sotto l’effetto dell’alcool, passeggiava per le vie del centro molestando alcuni passanti. Quando sono arrivati gli agenti, non l’ha presa bene e ha tentato di reagire con violenza. E’ stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti di Capodanno, 3 feriti lievi in tutta la provincia

AnconaToday è in caricamento