Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Collemarino, minaccia lo zio con un coltello da cucina: arrestato un 28enne

Sono stati proprio i genitori del ragazzo a raccontare come il tunisino era in casa quando ha iniziato a litigare animatamente con lo zio. Durante la discussione i genitori tentavano di calmare il giovane che però non ne voleva sapere

Tenta di accoltellare lo zio che fugge e si chiude in macchina per sfuggire al suo aguzzino. Arrestato un 28enne di origini tunisine. Il fatto è avvenuto la notte scorsa a Collemarino, poco dopo la mezzanotte quando è arrivata la chiamata al 113. Gli agenti sono subito intervenuti per quella che sembrava essere una violenta lite familiare. Quando sono arrivati sul posto, i poliziotti hanno notato il giovane mentre gettava in un’aiuola un grosso coltella da cucina per poi tentare la fuga. Ma gli agenti gli sono stati subito addosso e lo hanno bloccato. Immediato l’arresto del 28enne per minacce aggravate e tentate lesioni personali.

Sono stati proprio i genitori del ragazzo a raccontare come il tunisino era in casa quando ha iniziato a litigare animatamente con lo zio. Durante la discussione i genitori tentavano di calmare il giovane che però non ne voleva sapere e proseguiva a minacciare lo zio, sfogando la sua rabbia contro alcuni mobili e porte di casa. Ad un tratto avrebbe perso la ragione, ha impugnato la lama e ha iniziato a rincorrere lo zio, che riusciva a divincolarsi e scappare attraverso una finestra del primo piano. Si gettava nel cortile condominiale rifugiandosi e chiudendosi all'interno della propria autovettura. A salvarlo è stata la polizia.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collemarino, minaccia lo zio con un coltello da cucina: arrestato un 28enne

AnconaToday è in caricamento