rotate-mobile
Cronaca Arcevia

Truffe, spaccio e assalti alle ville, 24 avvisi di garanzia nell'operazione Digger

Ora gli indagati rischiano un processo, mentre hanno 20 giorni di tempo per produrre qualsiasi documentazione che vada a loro difesa attraverso i loro legali

Droga, truffe e, all’occasione, anche rapine in villa. Chiusa l’indagine scaturita dall’operazione della Squadra Mobile di Ancona denominata “Operazione Digger”. Per questo ora sono stati notificati 24 avvisi di garanzia a persone indagate e ritenute responsabili a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata alla truffa, ricettazione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Ora gli indagati rischiano un processo, mentre hanno 20 giorni di tempo per produrre qualsiasi documentazione che vada a loro difesa attraverso i loro legali. Poi si terrà l’udienza preliminare dove il Gup deciderà in merito al rinvio a giudizio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe, spaccio e assalti alle ville, 24 avvisi di garanzia nell'operazione Digger

AnconaToday è in caricamento