Le Marche a scuola, oltre 216mila alunni ma si teme l'abbandono

Al via al teatro Valle di Chiaravalle la due giorni del seminario organizzato da Irase Ancona e Fondazione Montessori dedicato all'abbandono scolastico. Un fenomeno da comprendere meglio analizzando i suoi numeri

Oltre 1.300 scuole suddivise tra infanzia (489), primaria (441), secondaria di primo grado (222) e di secondo grado (158) per un totale di 216.482 alunni (il 3% disabili, al di sopra della media nazionale del 2,77%). Ecco i numeri della popolazione scolastica marchigiana per l'anno scolastico 2015/2016. Dati, quelli del servizio statistico del Ministero dell'Istruzione, che danno anche la suddivisione degli alunni per gradi di istruzione: sono 35.022 gli iscritti alla scuola dell'infanzia, 67.438 alla primaria, 41.359 alle medie e 72.663 alle superiori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Numeri che saranno approfonditi e analizzati per comprendere al meglio il fenomeno della dispersione scolastica durante la due giorni di formazione e dibattito che si terrà a Chiaravalle, la città natale di Maria Montessori, venerdì 16 e sabato 17 ottobre. Sede dell'iniziativa, il teatro Valle. Secondo gli ultimi dati disponibili (2013) la percentuale dei marchigiani tra i 18 e i 24 anni che lasciano la scuola dopo la licenza media è al 13,9%. L'Ue fissa il 10% come obiettivo per il 2020. Al seminario nazionale “Il paradigma dell’abbandono scolastico: la metafora del disagio” organizzato da Irase Ancona (Istituto di Ricerca Accademica Sociale ed Educativa) e Fondazione Montessori sono attesi, tra gli altri, anche Noemi Ranieri, segretario nazionale Uil Scuola, e Rosa Venuti, presidente nazionale Irase.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

  • La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento