rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Utenze

Il condizionatore costa 125 euro l’anno, 8 modi per rinfrescare casa senza usarlo 

Rinfrescare casa durante l’estate è importante ma comporta un vero e proprio picco dei consumi di energia elettrica, legati al ricorso al condizionatore

Rinfrescare casa durante l’estate è importante ma comporta un vero e proprio picco dei consumi di energia elettrica, legati al ricorso al condizionatore, elettrodomestico in grado di abbassare la temperatura in casa, diventando uno strumento, per molti essenziali, per sconfiggere il caldo. In questo momento, il ricorso al condizionatore pone un “problema” di non secondaria importanza. Con il prezzo dell’energia elettrica alle stelle, infatti, rinfrescare casa con il condizionatore è sempre più costoso. A parità di utilizzo, i costi rispetto allo scorso anno sono aumentati notevolmente. Tutto ruota intorno alla crisi energetica che ha portato alla crescita significativa dei prezzi al dettaglio dell’energia elettrica. Ricorrere al condizionatore, soprattutto per un uso prolungato, è oggi molto più costoso.

Il nuovo studio dell’Osservatorio SOStariffe.it e Segugio.it si concentra sulle soluzioni per rinfrescare casa senza condizionatore e, quindi, senza dover fare i conti con il picco di consumi legato all’utilizzo del dispositivo. Non si tratta di una missione impossibile anche se, inevitabilmente, la scelta di non utilizzare il condizionatore (o anche solo ridurne l’utilizzo) comporterà alcuni compromessi. Il peso del condizionatore in bolletta: una spesa extra da 125 euro all’anno

I metodi alternativi

Ventilatore     

Ottenere una buona sensazione di rinfrescamento con un consumo di energia elettrica molto minore

Tapparelle o tende

Mantengono l'ambiente interno di casa il più fresco possibile, bloccando l'ingresso dei raggi solari, anche senza ricorrere all'utilizzo del condizionatore

Piante su balconi e finestre     

Per assorbire parte del calore esterno

Correnti d'aria     

In modo da ridurre la sensazione di caldo in casa (per le case esposte su più lati)

Aprire le finestre di notte     

Aria più fresca entrerà all'interno degli ambienti di casa  per contrastare il caldo

Lampadine a LED    

Producono una quantità minima di calore rispetto alle lampadine ad incandescenza risultando più adatte all'utilizzo nelle ore serali delle giornate estive

Evitare dispositivi che generano calore     

Come cotture prolungate, apparecchiature elettriche che lavorano ad alta temperatura, etc. Il calore prodotto si traduce in un aumento della temperatura in casa. 

Migliorare l'isolamento termico     

Evita la dispersione di aria fresca, dall'interno all'esterno, e l'ingresso di aria calda, dall'esterno all'interno.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il condizionatore costa 125 euro l’anno, 8 modi per rinfrescare casa senza usarlo 

AnconaToday è in caricamento