rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Utenze

Aumenti luce e gas, una mozione impegna la Regione: «Interventi straordinari»

L’atto impegna il Presidente e la Giunta delle Marche ad «intervenire con la massima sollecitudine per trovare le risorse in grado di mettere in campo un intervento straordinario»

Nel corso del 2021 le bollette di luce e gas sono aumentate vertiginosamente con costi persino triplicati rispetto a quelli del 2020. Rincari che gravano sulle famiglie,  già in difficoltà, e mettono in ginocchio le imprese, molte delle quali costrette a chiudere. Parte da queste considerazione la mozione che vede come primo firmatario Dino Latini dell’Udc ed alla quale hanno aderito anche i consiglieri  regionali Giacomo Rossi di Civici Marche, Gianluca Pasqui e Jessica Marcozzi di Forza Italia. L’atto impegna il Presidente e la Giunta delle Marche ad «intervenire con la massima sollecitudine per trovare le risorse in grado di mettere in campo un intervento straordinario, capace di ridurre il carico per le famiglie meno abbienti e per le piccole e medie imprese» spiega la Regione in una nota. 

«Partendo da quanto previsto dalla manovra finanziaria approvata dal Governo, nella mozione si fa presente che “i provvedimenti assunti non sono sufficienti ad evitare un salasso per le tasche dei consumatori. Sarebbe necessario che le misure diventassero strutturali e non  limitate ad un solo semestre”- continua la nota-  rafforzare la richiesta, l’allarme lanciato dal Codacons che  evidenzia come attività produttive, negozi e imprese dovranno adeguare i propri listini al pubblico per sostenere i maggiori costi energetici, facendo ricadere gli aumenti ancora sulle famiglie, in termini di maggiore spesa per i consumi, dal caffè al bar all’abbigliamento, ai prodotti alimentai, ma anche per i servizi ed il turismo». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumenti luce e gas, una mozione impegna la Regione: «Interventi straordinari»

AnconaToday è in caricamento