Martedì, 19 Ottobre 2021
Sicurezza

Termosifoni, anticipata la data di accensione: via libera del Comune

Temperature in picchiata, l’estate è un ricordo. C’è chi ha acceso la stufetta e si sta chiedendo quando sarà possibile attivare i termosifoni. Il Comune ha anticipato la data

Da domani, 14 ottobre, si potranno accendere i termosifoni in tutto il territorio comunale. Il sindaco sta firmando un'ordinanza che permetterà l'accensione anticipata degli impianti privati e, per quelli pubblici, nelle scuole e nei nidi. Lo rende noto il Comune di Ancona via Telegram

«Il termosifone è caldo per metà »

Una volta controllato lo stato della caldaia con l’aiuto di un tecnico, ricordate di “sfiatare” i termosifoni. Significa far defluire le bolle d’aria che si formano nelle tubature. Sono loro le responsabili del termosifone “caldo per metà”. Per eliminare l’aria occorre: 

  • Spegnere la caldaia
  • Controllare che la pressione dell’acqua sia tra il valore 1 e il valore 2
  • Posizionare un contenitore sotto i termosifoni
  • Aprire le valvole  di sfiato lentamente
  • Fare uscire tutta l’aria fino a quando non uscirà l’acqua
  • Controllare la pressione della caldaia e, se è scesa, ripristinarla
  • Riattivare la caldaia

La mappa 

Come detto, Ancona rientra nella zona "D" insieme a: comprende le province di Avellino, Ascoli Piceno, Caltanissetta, Chieti, Forlì, Firenze, Genova, Grosseto, Isernia, Livorno e Lucca, Macerata, Massa Carrara, Foggia, Matera, Nuoro, Pesaro, Pisa, Pistoia, Prato, Pescara, Roma, Siena, Terni, Teramo, Vibo Valentia e Viterbo. Di norma l'accensione è prevista per il 1°novembre, ma i sindaci possono anticipare in base alle esigenze.

Prodotti online

Caldaia a Gas

Termosifone

Termostato
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termosifoni, anticipata la data di accensione: via libera del Comune

AnconaToday è in caricamento