rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Sicurezza

Arriva il freddo vero: come e perché proteggere il contatore

Il direttore di Viva Servizi: «Semplici accorgimenti che aiutano a prevenire disagi ed a contenere le perdite»

Secondo le previsioni metereologiche nei prossimi giorni è attesa un’ondata di freddo che riguarderà anche le Marche. Viva Servizi che gestisce il servizio idrico integrato in 43 comuni delle province di Ancona e Macerata, consigliare ai cittadini soprattutto delle aree collinari e montane, di prevedere alcuni semplici accorgimenti per proteggere i contatori dal gelo.«Gli apparecchi maggiormente a rischio – dice Moreno Clementi, Direttore Generale - sono quelli posti all’esterno, allo scoperto o alle intemperie ma anche quelli collocati in locali freddi o in abitazioni poco utilizzate».Per prevenire o almeno ridurre il problema del danneggiamento dei contatori e dei loro accessori, Viva Servizi consiglia alcune semplici buone pratiche come proteggere le nicchie poste all’esterno dei fabbricati con polistirolo e poliuretano espanso, posizionandolo sia sulle pareti che all’interno dello sportello. Lo stesso accorgimento è consigliabile anche per rivestire i contatori ubicati in locali non riscaldati mentre per i contatori posizionati in pozzetti interrati è necessario proteggere l’interno con materiale isolante e accertardonsi che il tombino sia chiuso.

Viva Servizi consiglia di evitare di avvolgere le tubature dell’acqua con lana di vetro, cotone o lana, materiali che assorbono acqua e che quindi possono addirittura peggiorare la situazione in caso perdite. «Nel coprire il contatore è importante ricordare di lasciare scoperto il quadrante delle cifre, per consentirne la lettura agevolmente da prte dei nostri operatori» - ricorda Clementi. «Inoltre, nel caso di contatori posizionati in fabbricati disabitati, è consigliabile chiudere il rubinetto a monte del misuratore e provvedere allo svuotamento dell’impianto interno, lasciando, per precauzione, anche un rubinetto interno leggermente aperto». «Riteniamo che questi semplici accorgimenti siano particolarmente utili per gli utenti che, come riportato sulle condizioni di fornitura del Servizio Idrico Integrato, sono responsabili della conservazione dei contatori e dei relativi alloggiamenti» – ha concluso Clementi. Eventuali costi di riparazioni o sostituzione contatore per danni causati dal gelo sono a carico del cliente, così come possibili dispersioni d’acqua. In caso di guasto o rottura del contatore è possibile richiedere l’intervento dei tecnici VIVA Servizi telefonando al numero verde 800 18 15 77.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva il freddo vero: come e perché proteggere il contatore

AnconaToday è in caricamento