rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Ristrutturare

Macchie e aloni sul piano cottura, dal dentifricio al limone: cinque rimedi che non conoscevi

Una macchia di sugo, il passaggio con un panno imbevuto di materiale sbagliato et voilà: il piano cottura, magari nuovo, si macchia e diventa preda di aloni. Ecco come risolvere

Dentifricio

Il dentifricio è sicuramente un prodotto eccezionale per la pulizia dei nostri denti, ma forse non sapete che ha anche moltissime funzioni alternative. Una di queste è proprio la pulizia del piano cottura. Il dentifricio ha una funzione sbiancante ed è leggermente abrasivo, di conseguenza aiuta a rimuovere con facilità le macchie e a lucidare le superfici.

Applicazione

Spremete il dentifricio direttamente sull’acciaio e spalmatelo su tutta la superficie aiutandovi con un cucchiaino o direttamente con le mani e lasciatelo agire per circa 5 minuti. Trascorso questo tempo potete rimuoverlo utilizzando una spugna umida e procedere, come per il metodo precedente, sciacquando ed asciugando con attenzione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Macchie e aloni sul piano cottura, dal dentifricio al limone: cinque rimedi che non conoscevi

AnconaToday è in caricamento