rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Ristrutturare

Oneri di urbanizzazione, agevolazioni per il 2022: approvata la delibera

La Giunta comunale ha approvato una delibera che sarà oggetto di esame in consiglio comunale nelle prossime sedute, riguardante il sostegno alla attività edilizia

ANCONA - La Giunta comunale ha approvato una delibera che sarà oggetto di esame in consiglio comunale nelle prossime sedute, riguardante il sostegno alla attività edilizia (regolamento comunale degli oneri di urbanizzazione) per la rideterminazione dei coefficienti di incidenza. In pratica la Giunta ha deliberato di mantenere anche per l’anno in corso una contrazione degli oneri di urbanizzazione ma applicando una riduzione della metà delle agevolazioni già concesse in precedenza.

Al verificarsi dello stato di emergenza da Covid, l’Amministrazione aveva introdotto agevolazioni a sostegno del settore edilizio, attraverso la riduzione degli oneri di urbanizzazione (con delibera di Consiglio Comunale n. 66 del 29/06/2020) proprio per supportare il comparto, agevolazioni riverberate anche sul 2021. Ma la situazione, seppure gradualmente, sta migliorando. Infatti lo Sportello Unico Edilizia, avviando una analisi dettagliata dei titoli abilitativi rilasciati nel corso del 2021, in relazione al tipo di intervento edilizio ed agli oneri di urbanizzazione dovuti, ha verificato una generale indicazione di ripresa dell'attività edilizia a seguito dei molteplici provvedimenti legislativi adottati in ambito nazionale con i diversi tipi di bonus fiscali.

A seguito della ripresa del settore edilizio vengono meno quelle motivazioni nel mantenere tali agevolazioni per cui si è deciso di prevedere un rientro graduale di quelle introdotte nel 2020, riducendo della metà gli sconti accordati per l’anno 2022 per riportarli poi ai livelli pre-covid nel 2023. E’ importante sottolineare che la riduzione delle agevolazioni tariffarie degli oneri di urbanizzazione riguardavano specialmente interventi di ristrutturazione edilizia e cambi di destinazione d’uso e che non hanno quindi inciso sugli interventi per la manutenzione ordinaria e straordinaria di singoli appartamenti. La Giunta ha anche inoltre stabilito il rinvio di un ulteriore anno dell’adeguamento automatico al terzo step dell’incidenza parametrica al metro cubo di costruzione delle opere di urbanizzazione primarie e secondarie, così come è stato attuato a partire dal 2014.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oneri di urbanizzazione, agevolazioni per il 2022: approvata la delibera

AnconaToday è in caricamento