Mosche, che fastidio: come tenerle lontane

I rimedi naturali per tenere lontane le mosche dalle nostre stanze

Stanno per tornare. Non le zanzare (purtroppo anche loro), parliamo delle mosche. Certo, sono meno fastidiose, non pungono e non passano la notte a ronzare accanto all’orecchio, ma visto ciò di cui si nutrono non sono certo ospiti graditi in casa. C’è poi la loro facile capacità riproduttiva: una mosca riesce a deporre migliaia di uova in pochi giorni.

Qualche consiglio preliminare: 

- tenere pulita l’abitazione, angoli compresi, soprattutto dai residui di cibo. 

- coprire frutta e verdura con un coperchio o un panno se la lasciate fuori dal frigo

- vestiti colorati: le mosche sono attirate da colori scuri, una maglia sgargiante forse non le allontanerà da casa, ma sicuramente non le attirerà su di voi. 

I rimedi naturali 

Aceto e menta – far macerare per una settimana in un barattolo dell'aceto con delle foglie di menta e poi spruzzare il composto ottenuto nei posti interessati

Olio di eucalipto – come per molti altri rimedi, è sufficiente farlo bruciare nel bruciaessenze

Pepe – Dove ronzano le mosche? Spesso addosso ai vetri. Ecco perché può essere utile posizionare uno degli elementi che loro detestano sui davanzali. 

Limone e chiodi di garofano - Posizionare nelle diverse zone della casa delle ciotoline con dentro spicchi di limone e chiodi di garofano

Basilico – Vale lo stesso di scorso del pepe. Una pianta davanti alla finestra può tenere lontane le mosche. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Potatura delle piante: tecniche e consigli per un risultato perfetto

  • Wi-fi in casa: è pericoloso per la salute? L’Istituto superiore di sanità smentisce 

  • Cabina armadio, cosa c'è da sapere prima di costruirne una

  • Cucina a isola, perché sì e perché no: tutto quello che c'è da sapere

  • Albero di Natale 2020, questione di stile: dal rosa al vintage, idee per decorarlo

  • Detergenti, sigarette e metodi di cucina: attenzione all’inquinamento domestico

Torna su
AnconaToday è in caricamento