Rustici e casali, guida all'acquisto: cosa osservare prima di comprare

Il gruppo Tecnocasa consiglia alcuni parametri da tenere presente se si pensa di acquistare questa particolare categoria di immobili

Foto di repertorio

La casa in campagna, un luogo senza tempo dove rifugiarsi nei fine settimana e “staccare” dalla frenesia quotidiana tra paesaggi verdi e tranquillità, è il sogno di molte persone.
Ed è per questo che il mercato dei casali e dei rustici è una nicchia sempre presente nei progetti immobiliari degli italiani e non solo, ricca di fascino e di interessanti potenzialità.
È un mercato per amatori, ma anche per investitori che comprano per mettere a reddito l’immobile o per avviare un’attività turistico ricettiva come B&B. La vocazione turistica del Bel Paese è indubbia e ogni regione offre meravigliose cascine o casali circondati da vigneti e frutteti, con panorami che lasciano senza fiato.

Consigli per l'acquisto

Il gruppo Tecnocasa consiglia alcuni parametri da tenere presente se si pensa di acquistare questa particolare categoria di immobili:

Ubicazione

In base allo stile di vita ed alla propensione elevata o meno agli spostamenti, è bene valutare la distanza dell’immobile dalla propria residenza al fine di poterla vivere al meglio e più
frequentemente. Va ponderata poi la zona, ovvero se si preferisce una soluzione circondata da terreni estesi o all’interno di un’area maggiormente abitata e più vicina ai servizi del paese in cui si trova.

Stato di fatto

Il rustico, si sa, per la maggior parte delle volte è “da ristrutturare”, il che significa personalizzare al massimo, ma anche affrontare delle spese importanti per i lavori di
ristrutturazione in base allo stato di fatto dell’immobile.

Terreno

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo spazio verde rurale annesso alla casa è un plus che permette di viverla al meglio, attrezzandola ad esempio con una piscina e, volendo, prevedendo coltivazioni di frutteti o vigneti. Anche in questo caso il consiglio è di valutare attentamente le dimensioni del terreno affinché possa essere gestito e manutenuto al meglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I fondi di caffè non prevedono solo il futuro: come usarli in casa e in auto

  • Aceto in cucina, ma per pulire i fornelli: il rimedio fatto in casa

  • Pulizia del televisore, come farlo nel modo giusto e senza graffiare il monitor

  • Stop alle assemblee di condominio: il lavoro degli amministratori ai tempi del Coronavirus

  • «Ops, ho macchiato la tovaglia con il vino»: soluzioni per rimediare in appena mezz'ora

  • Consigli per eliminare da casa i peli degli animali

Torna su
AnconaToday è in caricamento