Cucinare al vapore con il forno a microonde: cosa serve e come si fa

Non serve solo a scongelare o a riscaldare le pietanze. Il forno a microonde permette anche la cottura a vapore. Alcuni consigli utili

Il forno a microonde non serve solo a scongelare o a riscaldare gli alimenti. Questo elettrodomestico permette anche la cottura a vapore. Premessa: occorre un kit specifico, praticamente una pentola con cestello forato e coperchio. Il principio di funzionamento somiglia a quello della moka, basta versare un pò d'acquavsul fondo della pentola, circa mezza tazza da colazione, per poi aggiungere il cestello dove inserire gli alimenti da cuocere.

Perché cucinare al vapore?

La risposta è breve, semplice e immediata: perché i nutrienti non si disperdono nell'acqua bollente. 

I tempi di cottura

I tempi di cottura per ortaggi e verdure solitamente non superano i 10 minuti a una potenza di 700 watt. Resta il fatto che più gli alimenti sono tagliati in modo sottile, minore è il tempo di cottura. Il portale Idee green riporta una vera e propria tabella con i tempi di cottura a vapore di verdura, pesce e carni. Si va dunque dai 3 minuti per spinaci o rucola ai 14 minuti per i ravanelli integrali, dai 10 minuti per il petto di pollo otacchino ai 16 minuti per un filetto di maiale. 

Forno a microonde, dove comprarlo ad Ancona 

Alcuni indirizzi:

Mediaworld, via I Maggio 25

Auchan Conero, via Scataglini 6

Unieuro, via Scataglini 7

Cottura al microonde: vantaggi e rischi per la salute

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macchie e aloni sul piano cottura, dal dentifricio al limone: cinque rimedi che non conoscevi

  • Il freddo sta arrivando, accoglilo con l'arredamento giusto: mobili e colori per l'autunno

  • Le finestre si aprono da sole: non sono fantasmi, è domotica

  • Verso l'inverno, non trascurare la piscina: come proteggerla durante la stagione fredda

Torna su
AnconaToday è in caricamento