Caffè perfetto con la moka, i consigli degli esperti per ottenere l’aroma ideale

Sembra banale preparare un caffè con la Moka, ma per farne uno perfetto ci sono dei consigli che possono aiutare a fare bella figura con gli ospiti...o con se stessi

Sembra banale preparare un caffè con la moka, ma per farne uno perfetto in casa ci sono dei consigli che possono aiutare.

Dove gustare i migliori caffè di Ancona: la classifica dei 10 migliori bar

Questione di dosi 

Si dà per scontato, ma non lo sanno proprio tutti. Nel serbatoio della moka, precisamente sulla parete interna, c’è una tacca che segna qual è il livello ideale dell’acqua. Si può anche oltrepassare, ma mai oltre la quota della valvola. I llivello ideale per l'acqua comunque è appena sotto la valvola stessa. Per quanto riguarda il caffè la regola è semplice. Più miscela significa caffè più forte.

La collinetta 

Il caffè non va pressato prima di chiudere la moka. Il metodo suggerito dagli esperti è quello di creare una “collinetta” di caffè sul filtro e lasciare che venga compattato dalla parte superiore della moka al momento della chiusura. 

La fiamma 

La moka non è una macchina da corsa, deve lavorare lentamente e per questo la fiamma deve essere bassa. Questo permetterà all’acqua di salire più lentamente e mescolarsi meglio con la miscela. Il sapore ne gioverà. Una delle regole d’oro è tenere il coperchio chiuso. Anche il momento esatto di spegnimento è importante: chiudi il fornello appena inizia il borbottio e non quando ì già uscita tutta l’acqua. 

Mescolare il caffè 

Una volta versato il caffè in tazzina, mescola. Il suggerimento è dato dal fatto che la prima parte di caffè uscito ha un sapore lievemente diverso dal resto, perché interessata da una temperatura differente. Mescolando invece si uniforma il sapore. 

La cremina 

La cremina “da bar” si prepara facilmente, ma è importante non perdere il momento. Metti un paio di cucchiaini di zucchero in una tazzina diversa da quella da cui berrai, poi versaci sopra le primissime gocce di caffè uscito e infine mescola con intensità. Risultato? Una cremina in pochi secondi da versare sulla tazzina di caffè. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bagno a prova di ospite, hai poco tempo per sistemare? Fai così

  • Lascio casa, come fare per trovare facilmente l'affittuario o l'acquirente

  • Stupisci con il giardino: come, quando e cosa seminare per un prato perfetto

  • Pulisci il divano, è il biglietto da visita del tuo salotto: come farlo perfettamente

Torna su
AnconaToday è in caricamento