Amici animali

Opinioni

Amici animali

A cura di amicianimali.org

Tutti hanno un'occasione nella vita: la storia di Arga

Alessandra e Federico hanno già due cani, tutti e due anziani, ma decidono per una terza adozione e scelgono un'adorabile "vecchietta" che dopo 12 anni di canile trova il paradiso di una casa piena d'amore

Arga, 12 anni. A soli 6 mesi finisce in canile ad Osimo. Arga é un cane di taglia grande, molto paurosa, molto timida. Bianca e nera. Meticcia, niente di particolare. All'inizio non esce quasi dalla cuccia per la paura. Nessuno sa cosa le sia successo, sicuramente ha subito qualche maltrattamento.
Anche se cucciola Arga é così spaventata che é difficile anche farla vedere alle persone, che ovviamente di solito preferiscono cani gioiosi e pieni di vita.

Così passano gli anni. Arga insieme ad altri compagni cani come lei cambia diversi canili, ma nessuno
si ferma mai davanti al suo box. Lei vede gli altri cani andare via in adozione, mentre rimane sempre in canile. Cambia di box, cambiano i cani, ma Arga é sempre lì. Nessuno la vuole, nessuno chiede di lei. Tutti la ignorano.

Solo noi volontari ci prendiamo cura di lei e quando con gli anni aumentano gli acciacchi, si ammalano anche i suoi occhi. All'inizio sembra solo una semplice congiuntivite, ma non é così. La portiamo da uno specialista e la diagnosi non é delle migliori. I suoi condotti lacrimali si sono chiusi o quasi, e non essendoci più le lacrime gli occhi soffrono.
Da un occhio Arga diventa quasi cieca e anche l'altro é compromesso.

Cerchiamo di fare tutto il possibile per lei ma dentro al canile le difficoltà sono molte. Iniziamo una disperata campagna per incentivare la sua adozione. Sappiamo che sarà un'impresa molto ardua, quasi impossibile ma ci proviamo.

Ci contatta Alessandra, una ragazza di Osimo Stazione che conosciamo da anni. Lei e il suo compagno Federico hanno già altre due cagnette anziane, sempre adottate dai canili. Ne vorrebbero un'altra. Hanno già visitato altri canili. Proponiamo loro Arga. Non ci speriamo molto, ma perché non farlo?

Alessandra ci dice che aveva letto la sua storia e che vorrebbero proprio lei! Non si sembra vero. Arga, "la nostra Arga",  che finalmente avrà una casa e una famiglia dopo 12 anni di canile, dopo tutta una vita in canile!
Domenica, finalmente, il gran giorno. Alessandra e Federico vengono in canile Stanno un po' con lei e alla fine la prendono in braccio, la mettono in auto e si va a casa!

Arga é ancora timida, anche se la casa di Alessandra e Federico é di sicuro meglio del canile, lei non la conosce, non sa dove sia né chi siano questi ragazzi. Ma ad una vita migliore, all'amore, alle coccole, al cibo buono, alle carezze, ci si abitua presto. E anche Arga ci si sta abituando.

Grazie di cuore ad Alessandra e Federico che, contro ogni statistica, contro ogni egoistico atteggiamento umano,  hanno preferito adottare un cane di 12 anni, malato e timido, piuttosto che cercare il "solito" super inflazionato "cucciolo", i cui annunci riempiono le bacheche di bar, supermercati e fermate dell'autobus.

NON COMPRATE GLI ANIMALI, NON ADOTTATE SOLO CUCCIOLI O CANI GIOVANI.

Arga ha avuto l'occasione della sua vita a 12 anni. Ci sono tanti altri nonni e nonne in canile che vi aspettano.

Non lasciamoli morire da soli in un box di canile!

Si parla di

Tutti hanno un'occasione nella vita: la storia di Arga

AnconaToday è in caricamento