rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Salute

Retinopatia diabetica, visite oculistiche gratuite ad Ancona: come prenotare

La Campagna nazionale di screening sulla retinopatia diabetica “Apri gli occhi sul diabete”, che prevede visite oculistiche gratuite su prenotazione, fa tappa ad Ancona presso gli Ospedali Riuniti

ANCONA - La Campagna nazionale di screening sulla retinopatia diabetica “Apri gli occhi sul diabete”, che prevede visite oculistiche gratuite su prenotazione, fa tappa ad Ancona presso gli Ospedali Riuniti.  Promossa da FAND, Associazione Italiana Diabetici, “Apri gli occhi sul diabete” prevede visite oculistiche gratuite su prenotazione nei centri ospedalieri aderenti dedicate ai pazienti diabetici che non si siano sottoposti a visite specialistiche oculistiche da tempo o ai pazienti che abbiano già ricevuto una diagnosi di retinopatia diabetica che necessitino di un controllo.

Prenotazioni

Le visite si svolgeranno Sabato 18 Giugno presso la Clinica Oculistica dell’AOU Ospedali Riuniti di Ancona diretta dal professor Cesare Mariotti, esclusivamente su prenotazione contattando il numero 345.7686815 dal Lunedì al Venerdì dalle ore 09.00 alle 15.00.
La Campagna ha lo scopo di aiutare chi soffre di questa patologia ad intraprendere il percorso di cura più adatto e di contribuire a diffondere importanti informazioni su questa patologia che colpisce circa il 30% dei pazienti diabetici ed è la prima causa di cecità negli adulti. E’ una complicazione del diabete che colpisce gli occhi, causata da un danno ai vasi sanguigni della retina che progredisce lentamente ma che, se trascurata, può progressivamente provocare danni irreversibili.

«Condividiamo lo spirito di questa importante campagna nella giusta consapevolezza che il diabete, purtroppo, non è solo quello che siamo abituati a vedere relativamente a glicemia e terapia - dice il Presidente nazionale di FAND ASSOCIAZIONE ITALIANA DIABETICI, Emilio Augusto Benini - le complicanze, e la retinopatia diabetica è una delle più insidiose, fanno parte dell’evoluzione critica della malattia e coinvolgono ancora oggi migliaia di persone affette da diabete sia di tipo 1 che di tipo 2. Proprio per questo la FAND è in prima linea con tutti coloro che agiscono attivamente per contrastare l’evoluzione e si adoperano per far emergere il problema e poterlo curare nel più breve tempo possibile».

«L'iniziativa di FAND, realizzata insieme alla Clinica Oculistica dell’AOU Ospedali Riuniti di Ancona sotto il coordinamento del professor Cesare Mariotti, evidenzia la grande dinamicità della nostra Azienda Ospedaliera-Universitaria di Ancona - afferma Michele Caporossi, Direttore Generale della AOU di Ancona - che attraverso i suoi professionisti presidia, con qualità, gli innumerevoli percorsi assistenziali erogati» «Le campagne di screening della Retinopatia Diabetica hanno l’obiettivo di individuare tempestivamente i pazienti affetti da forme ad alto rischio di compromissione della funzione visiva, in maniera tale da poterli indirizzare in tempi brevi ad un trattamento efficace nel prevenire le sequele più severe della patologia. – afferma Mariotti, professore ordinario di malattie dell’apparato visivo dell’Università Politecnica delle Marche e direttore della SOD Oculistica, Ospedali Riuniti di Ancona – Iniziative come quella del 18 Giugno p.v. confermano l’impegno costante dell’Azienda Ospedaliera non solo nel garantire elevati livelli assistenziali, ma anche nell’organizzare e supportare campagne ad ampio raggio per la tutela della salute pubblica. Tali progettualità hanno, di fatti, lo scopo di sensibilizzare la popolazione sull’importanza di un attento e periodico monitoraggio, anche in assenza di sintomatologia conclamata, specie in quelle popolazioni ad elevato rischio clinico, di cui i pazienti diabetici fanno parte a pieno titolo».


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Retinopatia diabetica, visite oculistiche gratuite ad Ancona: come prenotare

AnconaToday è in caricamento