Migliori ortopedici ad Ancona e dintorni, chi sono e come contattarli

Un elenco che può tornare utile nel caso di patologie o infortuni che si possono subire mentre si pratica attività sportiva e non solo

Una distorsione alla caviglia, alla spalla o al ginocchio mentre si fa sport o mentre si cammina per strada, ma anche dolori alla schiena magari di origine posturale. Nei casi più gravi per risolvere il problema occorre l’intervento chirurgico ma il più delle volte basta la visita nello studio di un buon ortopedico. 

Ortopedici ad Ancona

L’ortopedico è un medico specialista dell’apparato muscolare e scheletrico, il che include anche tendini e legamenti. Ad Ancona e dintorni ci sono bravi specialisti, basti pensare che proprio all’ospedale Regionale di Torrette la dirigenza l’Unità operativa di ortopedia è affidata a Raffaele Pascarella. E’ stato lui in persona nel settembre 2017 a operare Valentino Rossi dopo l’infortunio nell’allenamento in motocross. Di seguito qualche nome che può tornare utile. 

Raffaele Pascarella, Ospedale Regionale di Torrette – Tel. 071 596 4489

Nazzareno Catalani, casa di cura Villa Igea – Tel. 071 660178  

Alberto Busilacchi, via della Montagnola 66/C – Tel. 335 199 8102

Eugenio Donninelli, centro medico Fisioclub, via Ghino Valenti 2 (Centro Mirum) - 071 290 1203

Corrado Sciarretta, viale della Vittoria 1

Claudio Zara, via Leonardo Da Vinci 1 (Falconara) – Tel. 071 917 3931

Luca Memè, via Ticino 20 (Osimo) - Tel. 071717997.

Come scegliere il pediatra ad Ancona

Dove fare la mappatura dei nei in città

Dove fare Jogging ad Ancona

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus si propaga nelle Marche, quasi 100 persone in isolamento in tutte le province

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, altri 2 tamponi positivi: salgono a 3 i casi nelle Marche

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

Torna su
AnconaToday è in caricamento