rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Salute

"Polvere di Angeli", gli operatori della Fondazione Salesi si raccontano per beneficenza

Evento benefico ieri dedicato agli ‘angeli’, i terapisti, della Fondazione Ospedale Salesi Onlus, che regalano sorrisi e momenti di sollievo ai piccoli ricoverati, e ai bambini, ‘angeli’ che combatto la loro battaglia contro la malattia

ANCONA - Evento benefico ieri dedicato agli ‘angeli’, i terapisti, della Fondazione Ospedale Salesi Onlus, che regalano sorrisi e momenti di sollievo ai piccoli ricoverati, e ai bambini, ‘angeli’ che combatto la loro battaglia contro la malattia. Obiettivo dell’iniziativa 'Polvere di Angeli', che si è svolta nella suggestiva cornice di Domus Stella Maris, sostenere le attività della Fondazione Ospedale Salesi Onlus, facendole conoscere attraverso il racconto degli operatori.

All’evento, organizzato da Quarta Dimensione a cui ha contribuito la generosità di numerosi sponsor, sono intervenuti tra gli altri il prefetto di Ancona Darco Pellos, il preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Politecnica delle Marche Mauro Silvestrini, il deputato Stefano Maria Benvenuti Gostoli e il presidente del Consiglio Comunale di Ancona Simone Pizzi.

“Le attività svolte dalla Fondazione Ospedale Salesi Onlus – ha detto la presidente Cinzia Cocco – vogliono essere di supporto e affiancamento discreto all’Azienda Ospedaliero Universitaria delle Marche, nel rispetto dei ruoli e dei percorsi assistenziali, con attività ludiche e ricreative dedicate ai bambini e di solidarietà rivolte alle famiglie, ma anche con dei progetti di ricerca che vogliamo potenziare – ha annunciato  - in sinergia con l’AOU delle Marche dove operano in stretta collaborazione e in armonia i professionisti medici, sanitari e del comparto, sia ospedalieri che universitari, per il perseguimento degli obiettivi assistenziali, didattici e di ricerca del Servizio Sanitario Regionale”.

Il prefetto di Ancona Darco Pellos in un passaggio del suo intervento si è detto “contento” della presenza di “istituzioni come la Fondazione Ospedale Salesi Onlus che completa quel quadro di eccellenza che la sanità marchigiana esprime” dando “servizi aggiuntivi” come “l’assistenza alle famiglie, ai minori e ai ragazzi che si trovano in difficoltà”. Sul palco si sono susseguite le testimonianze dei terapisti della Fondazione Ospedale Salesi Onlus che hanno illustrato alcune delle numerose attività svolte per i bambini, come la pet therapy, la musicoterapia, la gioco terapia, la robot therapy e la clownterapia.

Molto emozionante il momento che ha coinvolto un gruppo di bambini salito sul palco per esibirsi cantando il brano ‘Supereroi’, preparato dagli operatori della Fondazione, guidati dal musicoterapeuta. A condurre la serata è stato il giornalista e conduttore televisivo Maurizio Socci, sempre vicino alla Fondazione Ospedale Salesi Onlus.

La fondatrice di Quarta Dimensione, Francesca Chirivì, che per il secondo anno consecutivo ha organizzato una serata benefica a favore della Fondazione, ha spiegato di aver voluto aprire l’evento alle famiglie “per far riflettere e per sensibilizzare tutti, anche i bambini, sulle attività svolte dai coterapisti”. “Polvere di angeli fa rima anche con polvere di stelle” ha detto Don Davide Duca, sottolineando l’intreccio tra dimensione spirituale e fisica, temi che ha affrontato con le famiglie e con i bambini.  “Parlando degli angeli – ha detto – scopriremo qualcosa di più di noi stessi e correggeremo la visione del mondo un po’ distorta che abbiamo nella nostra cultura”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Polvere di Angeli", gli operatori della Fondazione Salesi si raccontano per beneficenza

AnconaToday è in caricamento