Lunedì, 15 Luglio 2024
Salute

Ematologia in carenza di organico, l'assessore spiega: «Limitati da tetto spesa, ma interveniamo»

Questa mattina il Vicepresidente e Assessore alla Sanità Saltamartini, insieme al direttore generale Gozzini e al direttore sanitario Martini, ha incontrato il professor Olivieri e una parte del personale del Reparto di Ematologia

ANCONA - Questa mattina il Vicepresidente e Assessore alla Sanità Saltamartini, insieme al direttore generale Gozzini e al direttore sanitario Martini, ha incontrato il professor Olivieri e una parte del personale del Reparto di Ematologia che si trova a dover fronteggiare gli effetti della carenza di organico che determina una limitazione dei posti letto di degenza.

La nota dell'assessore

"A fronte del condivisibile disagio espresso dal personale di reparto sia per il sottodimensionamento, soprattutto infermieristico, che per la carenza di posti letto di degenza, l’Assessore Saltamartini ha ricordato sforzi e difficoltà che la Sanità delle Marche, e in generale quella italiana, stanno affrontando per i limiti derivanti dai tetti di spesa che impediscono di intervenire assumendo nella misura necessaria al funzionamento a pieno ritmo dei reparti. Ha quindi incaricato i dirigenti dell’AST di trovare una soluzione operativa che possa garantire tutti i servizi necessari alle persone affette dalle patologie ematiche, spesso gravissime, e di effettuare una verifica della situazione a distanza di 1 mese in attesa di poter rivedere, nel loro complesso, i numeri per l’ operatività del reparto. Saltamartini ha colto anche l’occasione per ringraziare Olivieri e tutto il personale per il contributo fornito nel corso della pandemia, sottolineando come sia di fondamentale importanza garantire anche la salute e le migliori condizioni di lavoro per tutto il personale che deve poter godere dei periodi di riposo e di ferie previste dai contratti di lavoro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ematologia in carenza di organico, l'assessore spiega: «Limitati da tetto spesa, ma interveniamo»
AnconaToday è in caricamento