Salute

"Distanziati ma vicini", ascolto e conforto si danno al telefono

“Distanziati ma vicini” è il titolo del progetto che prenderà il via la prossima settimana in collaborazione con l’ASUR

“Distanziati ma vicini” è il titolo del progetto che prenderà il via la prossima settimana in collaborazione con l’ASUR. L’Associazione AVULSS organizzazione iscritta ai registri regionali del volontariato, si è fatta promotrice presso l’Area Vasta 2 di una iniziativa in favore dei cittadini, in questo particolare momento pandemico, chiedendo la collaborazione dell’Asur AV2 di Via Rosselli 11 (dove ha sede la segreteria dell’associazione stessa), con l’installazione di una linea telefonica per la realizzazione di un “Centro di Ascolto”.

Da lunedì 16 agosto, i cittadini potranno dunque rivolgersi al numero 0719178690 per il progetto Avulss di ascolto telefonico, iniziativa che ha lo scopo di dare alla persona che chiama o che viene chiamata la possibilità di esprimere il proprio disagio e le proprie esigenze. Il volontario ascolterà con disponibilità e attenzione la persona desiderosa di ricevere condivisione, conforto, ascolto. Obiettivo dichiarato del progetto è quello di manifestare solidarietà non più chiaramente nei termini della prossimità fisica a causa del distanziamento sociale per il covid 19, ma comunque nei termini di una relazione via cavo, un contatto organizzato e continuativo per far sentire la propria presenza e vicinanza con la voce degli operatori pronta ad ascoltare e aiutare tutti coloro che vi si rivolgeranno.  Il progetto si avvarrà della collaborazione di volontari che si avvicenderanno al telefono tutti i giorni dal lunedì al venerdì presso la Sede A.V.U.L.S.S. del Poliambulatorio ASUR di\ Via Rosselli  nelle fasce orarie dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19 .  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Distanziati ma vicini", ascolto e conforto si danno al telefono

AnconaToday è in caricamento