Il Natale senza magia, «feste che tristezza»: sintomi e rimedi della depressione invernale

Svegliarsi al mattino con il senso di soffocamento, con la paura di scendere dal letto e di affrontare la giornata può essere anche sintomatico della depressione stagionale, quella che la comunità scientifica chiama SAD

Chi ha detto che quello che stiamo vivendo è, per definizione, il periodo più bello dell'anno? Espressioni come "la magia del Natale" non piacciono a tutti e c'è chi starebbe lontano anni luce da bagodi e risate (spesso forzate) in famiglia. De gustibus. Svegliarsi al mattino con il senso di soffocamento, con la paura di scendere dal letto e di affrontare la giornata può essere anche sintomatico della depressione stagionale, quella che la comunità scientifica chiama SAD (Disturbo Affettivo Stagionale). Neppure a dirlo: il discorso ha senso se questa condizione è prolungata per diversi giorni o settimane e nono solo nel periodo di Natale. Il disturbo si manifesta perlopiù durante l’inverno, quando le giornate sono più corte, grigie e il clima è rigido.

Conoscere e affrontare la depressione

Sintomi 

-    Umore abbattuto per gran parte della giornata

-    Spiccata preferenza per i carboidrati (più del solito)

-    Stanchezza perenne 

-    Rallentamento nelle azioni quotidiane 

-    Aumento del sonno o dell’appetito 

-    Difficoltà di concentrazione

-    Isolamento volontario

Cause

Sebbene le cause non siano perfettamente note, verificandosi principalmente durante il periodo invernale, si è ipotizzato che la causa della depressione invernale possa essere determinata da una carenza di serotonina, mediatore chimico cerebrale, che influisce su umore ed energia ed i cui livelli sono regolati dalla luce solare.

Chi ne soffre 

La SAD è un disturbo affettivo e dell’umore, colpisce chi è biologicamente predisposto. Secondo il National Institute of Mental Health americano, influisce anche la distanza dall’equatore e una storia di depressione o altri disturbi dell’umore. Ne soffrono perlopiù le donne e, in generale, i giovani adulti.  

Rimedi 

NB. Consultare il proprio medico di fiducia per accertare l’esistenza del disturbo e la validità dell’eventuale trattamento. 

-Fitoterapia: se una delle cause è il grigiore e l’oscurità delle giornate invernali, si può ricorrere all’uso delle lampade con luce bianca fluorescente. 

-Esercizio fisico

- Valeriana, nota per le sue proprietà calmanti ed ansiolitiche.

- Passiflora, pianta medicinale usata per le sue proprietà terapeutiche calmanti.

- Biancospino, ideale anch'esso per la sua azione calmante.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento