Anziani soli e malati, l'assistenza arriva da Comune e Caritas: firmato l'accordo

Il Comune e la Caritas hanno firmato un protocollo che potenzia il servizio di assistenza per gli anziani soli e le persone costrette in casa dalla quarantena

Foto di repertorio

Caritas e Comune di Senigallia insieme per aiutare, dare sostegno ed essere vicini a coloro che nell’emergenza dovuta all’espandersi del virus Covid-19 necessitano di assistenza. Lo prevede il protocollo sottoscritto ieri dal sindaco Maurizio Mangialardi e dal direttore della Caritas Giovanni Bomprezzi. L’accordo mira a potenziare il servizio “Ridiamo vicinanza” con il quale la Caritas si è dotata di una modalità di intervento per assistere la popolazione anziana, sola o in quarantena, nelle prime necessità come fare la spesa, acquistare farmaci, ritirare ricette mediche, ma anche per una telefonata di compagnia.

Cosa prevede l’accordo

Ma come funziona? Chiamando il numero verde 800 76 80 20, un operatore raccoglierà la richiesta e contatterà un volontario per svolgere il compito richiesto. Il volontario sarà riconoscibile mediante le indicazioni fornite al telefono al richiedente. Ovviamente la consegna a domicilio del materiale sarà effettuata rispettando le regole di prevenzione del contagio. Il servizio è attivo dalle ore 8 alle ore 20 per i residenti nella Diocesi di Senigallia. «Con la Caritas – afferma il sindaco Mangialardi – abbiamo già proficuamente collaborato in occasione dell’alluvione del 2014 e gestiamo quasi quotidianamente alcune problematiche sociali presenti nel territorio comunale. Ci è sembrato dunque naturale creare questa nuova sinergia che mette al centro i bisogni delle persone più deboli riempiendo di contenuti valori come coesione sociale e solidarietà. Grazie dunque alla Diocesi di Senigallia, alla Caritas e ai suoi meravigliosi volontari».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Asteroide in arrivo, lo vedremo dal balcone: «Il vero spettacolo però sarà la cometa»

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Storico macellaio e uomo generoso, Furio è morto di Covid: «Il tampone fatto troppo tardi»

  • Orrore davanti al mercato: uomo trovato morto in strada dopo un tragico volo

  • Dati sempre più allarmanti, Marche tra le regioni con più morti e positivi al Coronavirus

  • Bollo auto, università e concessioni statali: la Regione Marche sospende le tasse

Torna su
AnconaToday è in caricamento