Ansia per l’isolamento, il Comune attiva il servizio di sostegno psicologico

Il servizio è dedicato a persone sole o a chi sta vivendo con ansia l'isolamento di questi giorni

Foto di repertorio

Il Comune di Falconara ha attivato da oggi un servizio di supporto psicologico per le persone che abitano sole o che comunque stanno vivendo con particolare ansia il periodo di isolamento dovuto all’allarme Coronavirus. Il sostegno psicologico sarà garantito tramite telefono da quattro professioniste, che saranno disponibili gratuitamente dal lunedì al giovedì. Si tratta di uno strumento per far sapere ai falconaresi che non sono soli e che, se hanno bisogno di sfogarsi, di confidare le proprie paure magari senza farle pesare ai propri familiari, troveranno qualcuno che li ascolta, li comprende e che potrà rassicurarli. «Ho deciso di attivare questo servizio dopo aver ascoltato le esperienze dei cittadini – spiega il sindaco Stefania Signorini – e dopo aver riflettuto sull’importanza di questo tipo di supporto in un momento difficile per chiunque. Per questo mi sono attivata e ho chiesto la disponibilità di quattro psicologhe volontarie, che hanno aderito alla mia richiesta e si sono messe al servizio dei cittadini».

I contatti

Chi desidera assistenza psicologica potrà contattare i numeri 0719177572 o 0719177830 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e martedì e giovedì anche dalle 15.30 alle 17.30, per chiedere un appuntamento telefonico con le professioniste. Le psicologhe saranno disponibili il lunedì dalle 9 alle 12, il martedì dalle 14 alle 15, il mercoledì dalle 9 alle 12 e il giovedì dalle 9 alle 13.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento