Neuroradiologia tra presente e futuro, i luminari si riuniscono ad Ancona

Un momento di aggiornamento e confronto tra i medici radiologi di tre regioni per elevare le competenze tecniche e professionali nelle strutture

“Siamo orgogliosi di ospitare questo importante convegno che raccoglie professionisti di tre Regioni, Marche, Umbria ed Emilia Romagna, per un confronto che diventerà nazionale. Un settore estremamente importante che ha avuto una grande crescita in termini di tecnologie e investimenti significativi. Si è permesso di cambiare le vecchie macchine con nuovi strumenti che dialogano tra loro, che sono in rete o alimentano in maniera automatica il fascicolo elettronico, permettendo di qualificare fortemente l’attività dei nostri centri in generale, in particolare dell’Ospedale di Torrette che è divenuto un’eccellenza assoluta per l’assistenza e per la ricerca. Grazie alle tecnologie a disposizione è possibile non solo avere risultati diagnostici importanti ma è dimostrato che si spende meno evitando repliche di esami in tempi più rapidi. Questo di oggi è un appuntamento che permetterà ai professionisti di scambiarsi le pratiche migliori per offrire sempre maggiore assistenza alle nostre comunità”. Così il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, intervenuto al Raduno congiunto dei gruppi regionali della SIRM di Marche Umbria ed Emilia Romagna e convegno nazionale della sezione di Neuroradiologia.

Un momento di aggiornamento e confronto tra i medici radiologi delle tre regioni con fattiva collaborazione dei medici radiologi ospedalieri e delle 6 Università per elevare al massimo l’impegno e le competenze tecniche e professionali nelle strutture. Si discute dei problemi delle strutture di Diagnostica per Immagini delle tre Regioni, dei percorsi diagnostici e terapeutici dell’ictus ischemico acuto, delle patologie degenerative del sistema nervoso centrale (Parkinson, Alzheimer), dello stato dell’arte nella diagnostica e nel follow-up dei tumori cerebrali. Il convegno è iniziato con una sessione dedicata ai giovani radiologi che saranno il futuro delle strutture ospedaliere e universitarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento