Martedì, 21 Settembre 2021
Salute

I benefici dell'arnica: cos'è e come si usa l' "erba delle cadute"

La chiamano "Erba delle cadute" perché è utile contro il dolore da trauma, ma può servire anche dopo un affaticamento muscolare

La chiamano "Erba delle cadute" perché è utile contro il dolore da trauma, ma può servire anche dopo un affaticamento muscolare. parliamo del'arnica, una pianta della famiglia delle Asteraceae molto usata in fitoterapia. Alcuni studi clinici l'hanno dichiarata inefficace come rimedio omeopatico, ma c'è chi ne trova beneficio nel trattamento di traumi, contusioni, ecchimosi, dolori da influenza, dolori articolari e muscolo-scheletrici oltre a  senso di indolenzimento.

I migliori prodotti a base di arnica

Come si usa

Comunemente si trova in granuli, ma si può avere anche come tintura, crema, unguento, pomata e gel da applicare localmente sulla zona da trattare. L'applicazione deve avvenire sempre e comunque sulla cute integra, non su escoriazioni o ferite aperte. Da evitare anche l'ingerimento o il contatto con gli occhi. 

Controindicazioni

L’arnica non deve essere usata nei casi di ipersensibilità alla pianta o ad altre piante appartenenti alla stessa famiglia, come ad esempio la camomilla. Inoltre, è fortemente controindicato l’uso orale dell’arnica, soprattutto in gravidanza e durante l’allattamento al seno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I benefici dell'arnica: cos'è e come si usa l' "erba delle cadute"

AnconaToday è in caricamento