Alzheimer, dalla comunicazione ai trattamenti non farmacologici: convegno gratuito

Un convegno gratuito su come affrontare l'Alzheimer. Comunicazione e assistenza anche con terapie non farmacologiche

Il 23 novembre si terrà ad Ancona presso i locali della Fondazione il Samaritano, in Via Madre Teresa di Calcutta il convegno: “Percorsi Multisensoriali nelle demenze.  Assistenza, comunicazione e trattamenti non farmacologici innovativi”, nato dalla collaborazione tra l’associazione Alzheimer Marche, la fondazione il Samaritano, l’Associazione Amici del Samaritano. Si tratta di un evento informativo sul tema dell’Alzheimer, finanziato dal CSV Marche di Ancona.

Il convegno, che si terrà dalle 8:30 alle 17:00 e proseguirà il 24 novembre dalle 9:00 alle 14:00 è gratuito e ha come obiettivo divulgare informazioni corrette sui nuovi approcci non farmacologici rivolti a chi si trova a dare assistenza a persone affette da Alzheimer in una fase moderato-grave. Si parlerà di come comunicare attraverso l’Approccio capacitante, della terapia multisensoriale “Snoezelen room” e della terapia “Nurturing touch”che si sofferma sul tocco delle mani visto come uno strumento calmante e di relazione. Verrà poi approfondito il tema della bambola terapia e dell’ arteterapia che stimola la sensorialità.  Si cercherà poi di comprendere come cambia la lettura delle informazioni dell’ambiente da parte di chi è affetto da questa malattia e come modificare l’ambiente stesso per renderlo più facilmente interpretabile e usufruibile dalla persona con demenza. Ci sarà spazio per discutere il presente e il futuro delle terapie non farmacologiche, soffermandosi  sui bisogni dei familiari. La partecipazione è gratuita e aperta a tutta la cittadinanza. Al termine verrà rilasciato un attestato di partecipazione.   

15-11-2019 Samaritano programma-2

 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

Torna su
AnconaToday è in caricamento