Allenare le gambe in casa, gli esercizi migliori

Muscoli sì, ma anche contrasto alla cellulite, alla ritenzione idrica e ai problemi di circolazione. Insomma, tutta salute per gambe e non solo

Repertorio

Muscoli sì, ma anche contrasto alla cellulite, alla ritenzione idrica e ai problemi di circolazione. Insomma, tutta salute per gambe e non solo. Che usiate pesi, elastici fitness o corpo libero, ecco alcuni esercizi per la zona inferiore del corpo da eseguire comodamente in casa. 

Gli attrezzi indispensabili per trasformare casa in una palestra

 Lo squat

Immancabile. Lo squat è l'esercizio più efficiente e conosciuto per tonificare i muscoli di gambe e glutei. Per eseguire questo esercizio, la posizione di partenza è in piedi, con le gambe aperte alla stessa larghezza delle spalle e le mani sui fianchi. Poi, piega le gambe a 90 gradi, facendo attenzione a mantenere la schiena dritta e l'addome in dentro, e risali. Ripeti per 20 volte.

Gli affondi

Gli affondi sono un ottimo esercizio per tonificare gambe, cosce e glutei. In piedi, con la gamba destra spostata in avanti e le mani sui fianchi, piega la gamba destra mantenendo la schiena dritta e torna alla posizione di partenza. Ripeti per 20 volte, poi cambia gamba e ripeti altre 20 volte. 

Potenziamento gambe

Per rassodare quadricipiti e glutei mettiti in piedi contro il muro, appoggiando bene la schiena e posizionando i piedi a 20 cm dal muro. A questo punto, scivola lentamente verso il basso, mantenendo l'addome in dentro e la schiena sempre ben dritta, finché le gambe non sono piegate a 90 gradi, e tieni la posizione per 20 secondi. Ripeti per 5 volte.

Donkey kick 

Il donkey kick, o calcio d'asino, è sicuramente l'esercizio migliore per rassodare e tonificare i glutei.  Per eseguire questo esercizio, la posizione di partenza è in ginocchio, con le gambe parallele leggermente aperte. Mantenendo il busto sempre dritto e la pancia in dentro, inspira ed, espirando, esegui uno slancio indietro con la gamba a 90 gradi, bloccando il movimento quando la coscia è parallela al pavimento e facendo attenzione a non incurvare mai la schiena. Ripeti 20 volte per gamba.

La ballerina

Per svolgere questo esercizio e rassodare gambe e cosce la posizione di partenza è in piedi, tenendo la pancia in dentro, le gambe chiuse e tese, la schiena dritta, le punte dei piedi verso l’esterno, così che i talloni si tocchino, e la mano sinistra poggiata contro il muro o una sedia. A questo punto, porta il peso sulla gamba sinistra, mantenendola tesa e ferma, e solleva la gamba destra davanti a te facendo un piccolo movimento. Esegui 10 piccoli lanci davanti, 10 di lato e 10 indietro per gamba, facendo sempre attenzione a mantenere gamba e punte tese, e a non piegare né muovere il busto, il bacino e le spalle. 

Stretching finale: allungamento del quadricipite

Eseguire lo stretching post allenamento è fondamentale per evitare contratture, mantenere l'elasticità dei muscoli e ridurre la percezione di fatica a seguito di uno sforzo fisico. Per allungare e rilassare i muscoli di gambe, cosce e glutei, concludi il tuo allenamento con questo facile esercizio di stratching: da in piedi, appoggia la mano sinistra al muro e prendi la caviglia della gamba destra con la mano destra, poi porta il busto in avanti e spingi lentamente il tallone verso il gluteo fino a sentire il muscolo tirare. Tieni la posizione per 20 secondi, poi cambia gamba e ripeti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Acquaroli ha firmato l'ordinanza: dal 3 marzo provincia di Ancona in zona rossa

  • David Mazzoni vince la V puntata di Italia's Got Talent, la sua voce è meravigliosa

  • Ancona e provincia in zona rossa, cosa cambia dal 3 marzo? Tutte le misure

  • Da sabato chiuse le scuole superiori e medie: Dad in tutta la provincia

  • Apre Spazio Conad, il più grande ipermercato delle Marche che guarda al futuro

  • Coppia contagiata dal Covid: Oreste e Maria Antonietta muoiono a distanza di poche ore

Torna su
AnconaToday è in caricamento