Manicure semipermanente, la perfezione c'è anche con il fai-da-te

E' possibile realizzare una manicure in casa senza problemi, a costo bassissimo e con una resa ottima

La manicure semipermanente può risultare perfetta anche se fatta in casa. 

Come iniziare

  • La prima cosa da fare è togliere ogni traccia dello smalto vecchio, versando un po' di solvente su un dischetto di cotone e applicandolo sulle unghie, o ricorrendo ai fogli di alluminio.
  • Sciacqua le mani, poi immergile in una bacinella con acqua tiepida per qualche minuto, così da ammorbidire unghie e cuticole.
  • Massaggia le cuticole con dell'olio nutriente, insistendo sulla zona attorno alle unghie, poi spingile delicatamente indietro aiutandoti con uno spingi cuticole o con dei bastoncini in legno d'arancio.

E ora le unghie!

Se possibile, non tagliarle. Accorciale utilizzando solo la lima, per non danneggiarle o indebolirle. Tuttavia, se non sei molto esperta, puoi tagliere le unghie con delle tronchesine o con un tagliaunghie, facendo un taglio netto e aiutandoti poi con la lima per dare loro la forma che desideri. Ricorda di tenere la lima parallela all'unghia, senza inclinarla, muovendola sempre verso il basso ed evitando di muoverla avanti e indietro. Se la superficie delle unghie dovesse risultare grassa o non perfettamente livellata, utilizza un buffer (o blocco levigatore), da passare delicatamente sulla superficie dell'unghia: a questo punto sarai pronta per applicare lo smalto. 

Addio lampada

Dopo aver proceduto alla pulizia e al taglio delle unghie possiamo procedere alla stesura dello smalto. Inizia applicando un leggero strato di base trasparente, che proteggerà le unghie dallo smalto e dall'ingiallimento migliorando anche la durata dello smalto stesso. Una volta asciugata, potrai passare all’applicazione dello smalto del colore che hai scelto. Ed ecco arrivato il momento di svelare qual è il trucco per ottenere un effetto semipermanente duraturo ed impeccabile senza utilizzare la lampada UV: il topcoat effetto semipermanente. Questo prodotto innovativo, infatti, crea uno strato protettivo sull’unghia, proteggendo lo smalto e donandogli luminosità. Una volta asciugato lo smalto, dunque, stendi uno strato di topcoat effetto semipermanente e lascia asciugare: otterrai un effetto superlucido e superluminoso proprio come con una manicure semipermanente classica!

Smalto semipermanente vs classico

La differenza con lo smalto semipermannente classico è che con questa tecnica non è necessario utilizzare la lampada UV/LED, permettendoci di evitare l’acquisto di un prodotto costoso e di realizzare da sole una manicure semipermanente a basso costo, senza uscire di casa e con un risultato impeccabile.

Onine

Il topcoat effetto semipermanente è un prodotto innovativo, ma facile da trovare online. Ne esistono di diversi tipi e marchi, ma tra i migliori disponibili in commercio, soprattutto per la sua efficacia e per il rapporto qualità prezzo, spicca “Flash” di Tns Cosmetics, un topcoat effetto semipermanente di ottima qualità, che asciuga perfettamente lo smalto, ne aumenta la tenuta e ne protegge il colore, donando massimo volume e brillantezza per un eccezionale effetto semipermanente. Ideale per ridurre drasticamente i tempi di asciugatura dello smalto, questo topcoat penetra nello strato di colore, velocizzandone l’asciugatura: in questo modo, otterrai uno smalto asciutto in pochi minuti, ultra lucido e resistente, per un effetto long lasting fino a due settimane.  Inoltre, ha una formulazione con tecnologia di attivazione a luce naturale e filtro UV anti ingiallimento, si rimuove con un semplice solvente ed è un prodotto sicuro per la salute, per uno smalto subito asciutto e un colore uniforme, compatto, ultra lucido e resistente.

Unghie perfette senza cosmetici: i trucchi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assegno unico per ogni figlio: ecco quanto prenderà davvero ogni famiglia

  • Riapre il "Donaflor": «E' la nostra nuova pazzia, ma il momento è quello giusto»

  • Marco Schiavoni si è spento a 50 anni: addio al "gigante buono"

  • Crisi respiratoria in strada, aveva una tubercolosi diagnosticata: 30enne ricoverata

  • Al punto vaccini, lo sfogo della dottoressa: «Veniamo in pace, fatelo anche voi»

  • Perde il controllo e si schianta contro un albero: 54enne all'ospedale

Torna su
AnconaToday è in caricamento