rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cura della persona

Rigenerarsi dopo (e durante) i bagordi delle feste: 5 consigli di bellezza

Stanchezza, freddo e segni di un anno intenso che sta andando via ma anche dei bagordi delle feste. I cinque consigli di Abiby

Stanchezza, freddo e segni di un anno intenso che sta andando via ma anche dei bagordi delle feste. Rigenerarsi per il 2022 è una necessità per molti. Cinque consigli di bellezza arrivano da Abiby, la beauty company specializzata nei box in abbonamento. 

Esfoliazione per rigenerare

Dopo il tempo trascorso al freddo, tra neve e passeggiate sotto le luci di Natale, o dopo aver fatto le ore piccole, la pelle può risultare disidratata e poco luminosa. Per prendersene cura e farla risplendere è fondamentale partire da uno scrub delicato in grado di rimuovere le cellule morte e preparare la cute in vista degli step successivi della propria beauty routine. Ingredienti come aloe vera, olio extra vergine, mandorla sono ideali per una pelle morbida, risanata, protetta.

Nutrire con la vitamina C

Dopo l’esfoliazione la pelle ha bisogno di essere nutrita in profondità con l’aiuto di un siero viso, che, grazie alla sua texture leggera e alla concentrazione elevata di principi attivi, è un vero e proprio booster per la bellezza. L’ideale per l’after party è un siero a base di Vitamina C, dall’azione antiossidante e protettiva, per proteggere dai danni dei radicali liberi e a uniformare il tono della pelle.

Eliminare borse e occhiaie

Il contorno occhi è la parte del viso che più risente dello stress e del poco riposo, perché qui la pelle è più sottile e presenta una minor quantità di collagene. Per attenuare i segni del poco riposo e ridurre borse e occhiaie i migliori alleati sono prodotti, dalle creme agli eye patches, in grado di lenire, sgonfiare e idratare. Questi patches rassodanti e antirughe possono attuare una vera e propria ristrutturazione del contorno occhi.

Idratare il corpo

Non solo la pelle, tutto il corpo risente del poco riposo e del tempo trascorso a brindare e a festeggiare. Parola d’ordine, anche in questo caso, è quindi “idratazione”, bevendo almeno un litro e mezzo d’acqua lontano dai pasti. Per aiutare anche l’apparato digerente, spesso messo a dura prova durante le feste, ci si può affidare inoltre a ingredienti naturali come la radice di zenzero, la malva e il finocchio, noti per le loro proprietà digestive, diuretiche, rilassanti e sgonfianti e perfetti alleati contro la nausea. Donano una sensazione rigenerante per ripartire al meglio dopo una serata di festa.

mist sensoriali

Dopo aver aiutato l’organismo dall’interno, un piccolo aiuto può arrivare anche dall’esterno, grazie agli spray naturali per il viso in grado di alleviare nausea e mal di testa, come quelli a base di lavanda, oli essenziali calmanti e acque di fiori, dall’effetto calmante oltre che dal profumo piacevole. Molti di questi spray sensoriali sono in grado di calmare i postumi delle ore piccole e delle serate di festa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rigenerarsi dopo (e durante) i bagordi delle feste: 5 consigli di bellezza

AnconaToday è in caricamento