Venerdì, 24 Settembre 2021
Cura della persona

Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

Uno degli inestetismi più fastidiosi può essere risolto in tempi brevi con rimedi naturali

Tè, tabacco e caffeina e scarsa igiene. Sono i responsabili più comuni dell’ingiallimento dei denti. Viene da sé che per evitare il problema a monte, basta ridurre considerevolmente il consumo di caffè, tè, sigarette e alcolici. In alcuni casi però anche i farmaci possono causare l’ingiallimento, ad esempio gli antibiotici. Dentisti ed igienisti raccomandano il lavaggio dei denti almeno 2 o 3 volte al giorno dopo i pasti, accompagnando questa prassi all’uso del filo interdentale. Questo strumento è indispensabile perché arriva dove le setole dello spazzolino non riescono. 

Via le occhiaie...con i cetrioli

I rimedi naturali 

La salvia 

Per uno sbiancamento rapido basta strofinare una foglia di salvia sui denti prima del normale lavaggio. Anche la buccia di banana può essere usata allo stesso modo

Cibo 

Masticare alcuni cibi come le carote rallenta la formazione delle macchie responsabili dell’ingiallimento. Particolarmente indicata anche l’ananas. 

Aceto di mele 

Diluito in acqua tiepida funziona da buon collutorio naturale. 

Bicarbonato 

Alcuni igienisti lo sconsigliano. Se è vero che usarlo come dentifricio può aiutare lo sbiancamento, è altrettanto vero che ha un alto potere corrosivo per lo smalto dentale. Questo rimedio "della nonna" prevede di spalmare bicarbonato sullo spazzolino, ma è bene usarlo con molta parsimonia.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

AnconaToday è in caricamento